ambiente

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Ceccano

Organization

Organization Name: 
Liceo Scientifico e Linguistico Ceccano
Organization Type: 
School
Specify: 
finanziamenti pubblici

Website

http://www.liceoceccano.it/la-nuvola-rosa-del-liceo-a-napoli-per-l

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Un gruppo di ragazze alla scoperta dell’ambiente in cui sono immerse, grazie alla scienza, alla tecnologia e alla matematica, una nuvola rosa capace di leggere, comprendere, descrivere, analizzare, problematizzare il mondo in cui vivono, trasformando apprendimenti in competenze scientifiche. E’ la nuvola rosa della ricerca che scommette sulla scienza e sulla tecnologia: un percorso botanico in realtà aumentata, esperienze di laboratorio, fondamenti dell’analisi matematica, strumenti informatici per acquisire competenze ed essere soggetti consapevoli del cambiamento

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto ha come obiettivo generale la costruzione di percorsi naturalistici in realtà aumentata, in modo tale che attraverso lo smartphone che abbiamo in tasca possiamo avere tante informazioni sull'ambiente che ci circonda, dagli alberi, alle piante, alla strada etc.  Il fine del progetto è di realizzare un contenuto editoriale innovativo, aggregando risorse naturali del comprensorio con usi strumentali e culinari della tradizione locale, con l’utilizzo intensivo delle nuove tecnologie; far riemergere lavori di artisti e scrittori che condividono il territorio delle pendici di Monte Siserno e dei comuni limitrofi, portando nei circuiti digitali, poveri di riferimenti alla tradizione locale, le risorse storico-naturali-artistiche di queste terre.

La messa a disposizione di contenuti in lingua inglese, in formato digitale, arricchisce l’offerta culturale locale e colma il divario esistente con nuove forme di comunicazione, altamente innovative e tecnologiche. Si intende creare un orto botanico “interattivo”, rispondente agli schemi organizzativi degli ecomusei (musei dislocati sul territorio), coerenti con il fine di realizzare un percorso letterario. L’idea principale è quella di creare una mappa digitale delle specie botaniche, associando contenuti letterali, scientifici, storici e culinari fruibili attraverso la tecnologia di Realtà Aumentata. Si prevedono postazioni identificate con marker coniuganti funzione tecnica, di arredo-ornamentale, accessibilità da non vedenti, funzione tattile e lettura sul posto. I contenuti, realizzati dagli studenti, che svilupperanno anche un applicativo informatico in partenariato con l’associazione SIRIO e il supporto di professionisti esterni.

How long has your project been running?

2017-09-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

FASE A

Studio dei luoghi di interesse che coinvolge, oltre che discipline scientifiche (botanica, biologia, ecologia) anche discipline umanistiche (storia e letteratura)

creazione di un database degli “hotspot” contenente: tipo di pianta da osservare, indicazioni climatiche e geologiche, geografiche, storiche, letterarie ed altro.

Gestione dei ragazzi in gruppi di lavoro (territorialmente distribuiti in base al paese di appartenenza) con il compito di: scattare foto e panoramiche in 360°, redigere e trascrivere testi anche in inglese, realizzare audio libri e video.

FASE B

Google Map personalizzata con i luoghi di interesse, così che con il proprio smartphone si possa seguire una mappa informativa, a cui saranno collegate, tramite apposito QR code  informazioni multimediali (video, foto) immagini in VR (per poter vedere il luogo anche senza essere li) e testi letterari-storico-naturalistici.

Sui luoghi di interesse saranno inserite marker per la Realtà Aumentata dove si potranno reperire informazioni aggiuntive e per non vedenti. Si otterrà un prodotto editoriale altamente innovativo, reperibile facilmente sul sito istituzionale del Liceo e su quello dell’Associazione Culturale Sirio

 

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto raggiunge l’obiettivo di coinvolgere i giovani nella ricerca e riscoperta delle realtà locali storico-letterarie e naturalistiche fissandole nel loro bagaglio di crescita; induce alla lettura i coetanei grazie all’impiego di tecniche di comunicazione e pubblicazione interattive ed innovative, aderenti ai gusti del pubblico giovanile, facendoli incontrare con il mondo della lettura in nuove forme. L’impiego di nuovi formati digitali, in abbinamento di sistemi consolidati (scrittura braille) e audio video elimina le barriere “architettoniche” della comunicazione tradizionale garantendo l’accessibilità ai contenuti. Grazie a questo progetto il territorio beneficerà di uno strumento capace di raggiungere un pubblico eterogeneo con ricadute positive sul turismo locale, rivolgendosi sia alla popolazione locale sia estera essendo fruibile sia localmente, sia in “remoto” ed in lingua. Il prodotto sarà digitale con la realizzazione di marker informativi e didattici sul territorio. Con questa soluzione si pensa di poter raggiungere un pubblico, tra progettazione e fruizione, di circa 20000 unità, vista la diffusa presenza di attività ed associazioni di trekking.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il gruppo di lavoro è stato formato da circa 30 ragazzi, in gran parte allieve che hanno lavorato con cadenza mensile. Hanno utilizzato le apps a loro disposizione grazie a G suite for education e alla rete Eduroam con collegamento internet del GARR

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Scuola Superiore Statale
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2016-09-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
una scuola media del territorio lo sta replicando
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

E' possibile creare percorsi in realtà aumentata utrilizzando le semplici app a nostra disposizione ed arricchendo perciò la conoscenza del territorio

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le abitudini inveterate sono l'ostacolo maggiore ma facilmente superabile nel momento in cui si vede che il progetto funziona
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
costruzione di tanti altri percorsi ambientali in realtà aumentata

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
MagProg
Organization Type: 
Other

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

ICT for environmental sustainability

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Magnetron è progetto che sfrutta la repulsione dei magneti al neodimio per creare energia elettrica pulita rinnovabile, senza nessun impatto sull'ambiente

Magnetron is a project that uses the repulsion of the neodinium magnets to produce free and renewable clean electric energy, without any impact on the ambient

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto è nato un anno fa; la nostra idea era di ricreare il comportamento di una bussola al polo nord, dove questa, essendo attratta da tutte le parti, dovrebbe girare continuamente. Per farlo volevamo creare il processo inverso: ovvero avere un perno (il corrispondente dell'ago della bussola) con attaccati dei magneti, che fossero respinti da una cinta di magneti posta sulla circonferenza esterna al perno. Dopo quasi un anno di idee e prototipi, capimmo che il progetto era destinato a fallire, se non avessimo cambiato approccio. Quindi abbiamo cercato su internet se un qualcosa di simile al nostro progetto fosse già stato creato.  Abbiamo trovato informazioni interessanti utilizzate nel campo dell'eolico fai da te e riguardo il Generatore Bedini (brevetto di John Bedini nel 1984). Decidemmo quindi di fare qualcosa di simile al Generatore Bedini, ma che usasse i magneti e non l'aiuto umano. Decidemmo quindi di non utilizzare una cinta di magneti che respinge un perno(non funzionava), ma su un signolo magnete che respinge una cinta di magneti(funziona!), il tutto in verticale, così che la gravità possa aiutarci. Il progetto, ancora in fase di sviluppo da sole due persone, riesce a mantere una velocità costante (dopo un accellerazione dovuta alla repulsione) di circa 70 secondi, utilizzando dei cuscinetti a sfera economici. La nostra idea è di aggiungere un motore in corrente continua per sopperire alla decelerazione dovuta a vari attriti. Il dispositivo è munito di 17 bobine di rame che permettono di produrre energia elettrica alternata fino a 3.5V (in foto) e continua fino a 3V, in grado di accendere un comune LED (come in foto). La corrente continua sarà "survoltata" in maniera tale da portare i volt prodotti a 5 o più e immagazzinare in una batteria. Quest'ultima, a intervalli di tempo regolari darà energia ad un motore per accelerare di nuovo la cinta di magneti. Questo lo renderà autosufficente. 

The project was born an year ago; our idea was to replicate what a compass do when it's on the north pole, where it should be attracted from everywhere and it should turn continously. We wanted to make the same thing, but using some external magnets to reject other magnets placed on a pin in the center of the structure. After about an year from the start, we noticed that our structure was not working like we wanted. So we searched on the internet if someone else already did something similar. We found interesting infos about the home-made eolic generators and the Bedini Generator (John Bedini's patent in 1984). We decided to make something similar to the Bedini generator, but that used the magnets reject and not the human help. Previously we had lots of magnets put like a circle that rejected a signel magnet(didn't worked), and we reversed it: a single magnet that rejects lots of magnets (and it works). We put it in vertical, so that the gravity helps us. The project is still under development by two people. Currently, the device can produce up to 3.5V in AC, converted in 3V DC. We plan to boost the DC over 5V and store store it in a 5v battery, that powers a DC Motor with regular time interval. Because the magnets will slow down because of friction, we use the motor to make the magnets turn again. This will make it self-sufficient.

 

 

How long has your project been running?

2017-07-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

L'idea principale del progetto è di utilizzare dei magneti permanenti al neodimio per creare energia elettrica pulita, a impatto zero e che possa durare quanto più possibile nel tempo.

The main idea of the project is to use some neodynium magnets to produce clean energy, with no ambiental impact and that can last the more it can.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Siamo riusciti a produrre una discreta rotazione rotazione grazie a dei magneti, con cui riusciamo a produrre, attraverso delle bobine, anche più di 3.5V in corrente alternata, convertiti in circa 3V in corrente continua. The device can produce a quite god rotation, using some neodymium magnets, that power some electric coils, producing over 3.5V AC, converted in 3V DC
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Solo i due responsabili del progetto e alcuni loro amici ne sono a conoscenza.

Only the two developers and some of their friends know about this project

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2017-07-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Abbiamo utlizzato materiali economici. I pezzi sono stati realizzati grazie ad una stampante 3d e una tagliatrice laser, e molta, moltissima inventiva. Questo progetto spiega come poche persone, un po' di buona volontà e voglia di migliorare  possano effettivamente contribuire, nel proprio piccolo, a fare del mondo un posto migliore. 

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Per ora, il progetto dovrebbe produrre energia elettrica a 5v. La nostra ambizione è di alimentare un'intera abitazione con lo stesso progetto. At the moment, the projects should produce 5V AC. Our wish i to power an entire house with the same idea.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Italia- Mantova

Organization

Organization Name: 
Istituto Superiore Enrico Fermi- Mantova
Organization Type: 
School

Website

http://sese-srl.oneminutesite.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Produzione economicamente sostenibile di biocombustibili a basso impatto ambientale da microalghe, sfruttando nuove soluzioni tecnologiche.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto
Nell'ambito del triennio di chimica le tematiche ambientali rivestono un ruolo fondamentale. Ai ragazzi è stato posto un problema da risolvere per poter contribuire in modo concreto alla salvaguardia ambientale: individuare un metodo di produzione di biocarburante da fonti rinnovabili, sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico per sostituire i combustibili fossili.
I ragazzi, consapevoli dei problemi ambientali del proprio territorio: uso di reflui zootecnici e impianti petrolchimici, hanno individuato la possibile soluzione attraverso lo studio di una fitodepurazione algale e una successive produzione di biocarburanti:le microalghe scelte sono infatti in grado di fornire una grande quantità di biomassa, convertibile in energia grazie all’olio contenuto al loro interno, depurando i reflui.
Fasi e sviluppo
1. Inquadramento generale del problema
2. Studio di casi, ricerca bibliografica, selezione di fonti e materiali adeguati. Sintesi. Confronto.
3. Ricerca e realizzaione di nuove soluzioni:
prove sperimentali: scelta dei ceppi algali idonei e coltivazione di alghe, analisi chimiche su campioni reali, rilevazione e ottimizzazione dei parametri (temperatura, pH, parametri relativi alla funzionalità di impianti)
progettazione e realizzazione prototipo: gli studenti hanno progettato e realizzato un fotobioreattore per la coltivazione di microalghe .
Il progetto è stato realizzato attraverso l'esperienza di impresa formativa simulata: finita la prima fase gli studenti sono stati divisi in gruppi corrispondenti ai vari settori di un'azienda simulata, secondo un preciso organigramma. Ogni gruppo ha svolto compiti definiti legati alla specificità del proprio settore, cooperando con le altre unità. Il progetto prosegue a scuola attraverso il coinvolgimento di nuove classi entranti e potrebbe proseguire all'esterno attraverso la creazione di una start-up innovativa ad opera di alcuni studenti neodiplomati proseguono nello studio della tematica.

How long has your project been running?

2013-01-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivi specifici
scientifici: individuare una soluzione alternativa all'utilizzo dei combustibili fossili e realizzare un progetto/prototipo/impianto pilota per la produzione di biocombustibili di seconda generazione attraverso soluzioni tecnologiche innovative (utilizzo di sistemi di controllo automatici, scheda Arduino)
didattici: avvicinare gli studenti al mondo dei green jobs attraverso lo sviluppo del pensiero creativo e innovativo per la soluzione di problemi reali in ambito ambientale, energetico e delle tecnologie innovative, sviluppando le idee di imprenditorialità, del fare “impresa didattica” e della ricerca attiva di soluzioni, di esperienze formative e lavorative nell'ambito della green economy. I percorsi intendono attivare le risorse personali degli studenti, far loro acquisire competenze tecniche e di cittadinanza, senso di responsabilità e di collaborazione che permettano loro di operare in modo consapevole e costruttivo nelle loro future attività.
Mezzi utilizzati
Metodologie didattiche: lavoro cooperativo, problem-solving, valorizzazione delle capacità e delle competenze specifiche dei singoli studenti, inclusione.
Soluzioni tecnologiche e sperimentazione: utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica (LIM, PC o tablet e connessione internet per ogni studente), utilizzo degli strumenti propri della ricerca scientifica (banche dati, riviste scientifiche di settore e librerie on line, esperienze e prove di laboratorio, prove sulla coltivazione di microalghe, utilizzo di una scheda ARDUINO, di led e led light-pipe per la costruzione del prototipo, know-how e strumentazione di laboratorio delle aziende che supportano l'esperienza didattica.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Risultati raggiunti Diffusione tra gli studenti della cultura scientifica e tecnologica, delle modalità operative proprie della ricerca scientifica in ambito green, attraverso il lavoro cooperativo in team. Costruzione di prototipi: realizzazione di un fotobioreattore per la coltivazione di microalghe attraverso l'utilizzo di controlli automatici e di un'unità/scheda Arduino. Partecipazione a concorsi scientifici nazionali e internazionali: "I giovani e le scienze 2014" Milano FAST, Feria CT+I 2014 Medellin, Colombia, International Science and Engineering Fair (ISEF), Pittsburgh,USA (nel corso della manifestazione di Milano al progetto è stato assegnato come riconoscimento per la validità un viaggio a Strasburgo per i tre rappresentanti alla manifestazione e la possibilità di partecipare a FERIA e ISEF) Collaborazione con aziende del settore e con istituti universitari diffusione tra gli studenti della cultura d'impresa Criteri di valutazione 4 numero di studenti che partecipano in modo attivo, ricaduta effettiva sulle problematiche reali attraverso l'elaborazione di soluzioni concretamente realizzabili e applicabili; uso di tecnologie innovative per la realizzazione di prototipi funzionanti pubblicazioni e riconoscimenti tecnico-scientifici da enti e manifestazioni nazionali e internazionali trasferibilità del progetto dall'impresa formativa simulata a possibili start-up per gli studenti in uscita coinvolgimento di aziende del settore ed istituti universitari
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Durante lo svolgimento e la realizzazione interagiscono i seguenti utenti:
studenti di istituto superiore, (in media una classe di 25 studenti che studiano, elaborano e risolvono il problema posto)
aziende del settore ambientale (in media due esperti di settore che studiano l'applicabilità in base alle normative vigenti)
aziende di produzione di energia da fonti rinnovabili (in media due esperti di settore che studiano l'applicabilità operativa su impianti già esistenti e funzionanti)
laboratori di analisi (due persone che indirizzano glistudenti sui possibili controlli ed eseguono le analisi proposte)

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 75.001 to 500.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sponsorships
Is your project economically self sufficient now?: 
No

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Format e metodologie didattiche utilizzate, motivazione e inclusione degli studenti,procedure operative, soluzioni tecnologiche, ricerca di soluzioni scientifiche e tecnologiche concretamente realizzabili

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Difficoltà a far partecipare attivamente tutti gli studenti coinvolti, a trasmettere l'importanza della cooperazione. Difficoltà relative all'utilizzo degli spazi scolastici in orario extra-curricolare e di disponibilità di spazi organizzati in modo funzionale al lavoro proposto Difficoltà relative alla gestione economica per carenza di fondi.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Piani relativi al progetto: realizzare di un impianto pilota completo del processo studiato proseguiree il progetto con l'inclusione di nuove classi dell'isitituto e nuovi sviluppi sul tema, con la ricerca di soluzioni alternative e ottimizzazione di quelle già individuate e realizzate. implemetare il progetto con la proposta di problematiche in ambito ambiente ed energia correlate a questo tema Ambizioni realizzare una start-up innovativa che crei occupazione giovanile per i neodiplomati e sviluppi nuove soluzioni tecnologiche ampliare il campo di studio e avviare progetti satellite correlati. Per la realizzazione delle possibili fasi future servirebbero strumentazioni scientifiche idonee, allistimento idoneo degli spazi da utilizzare, fondi per le risorse umane coinvolte e come incentivo all'avvio di start-up.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Abruzzo

Organization

Organization Name: 
Istituto Comprensivo "Galilei" San Giovanni Teatino
Organization Type: 
School
Specify: 
non ha avuto - purtroppo alcun finanziamento, gli alunni hanno usato strumenti in gran parte propri e dei docenti, oltre alla lim di classe

Website

https://drive.google.com/folderview?id=0B0GR9pL-PhUaVVVJNEdHR1FtZDA&usp=sharing

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Imparare insieme nella nuova "scuola del mondo". Potremmo definire così il modello laboratoriale in cui coetanei (13-14 anni) di Italia, Canada e Usa, in gruppi misti, hanno potuto individuare e discutere insieme, in inglese, i cinque problemi che i cittadini del mondo e le nazioni devono risolvere prioritariamente.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Da novembre 2014 a febbraio 2015 la classe 3^A sec.1° grado dell'IC "Galilei" S.Giovanni Teatino, Chieti, ha partecipato al progetto internazionale Global Student for global perspectives, insieme a studenti di Usa e Canada. il progetto è nato su g+, da un post della collega canadese Laurie Clement: un rapido scambio di email e ho aggregato la mia classe al progetto: la prof.ssa Clement ha formato gruppi misti aprendo cartelle condivise in Google Drive, così i 24 alunni della 3A Galilei hanno potuto iniziare a sperimentare una nuova dimensione dell'apprendimento cooperativo, arrivando per gradi alla costruzione di una presentazione condivisa e realizzando infine piccoli video; il tutto usando la L2., anche con il supporto della collega di lingua straniera

How long has your project been running?

2014-10-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivo di ogni gruppo era costruire in modo collaborativo in inglese una presentazione in Drive sui problemi individuati insieme e discussi o via foglio doc condiviso o via messaggistica personale tra i membri del gruppo. la classe ha quindi lavorato in sottogruppi utilizzando tutti gli strumenti tecnologici a disposizione: lim, tablet, smartphone, computer, libri e riviste per raccogliere la documentazione necessaria alla discussione. Sono stati utilizzati i contenuti delle diverse discipline secondo la metodologia didattica per problemi e il tutoraggio fra pari per la comprensione e la produzione scritta e orale sia in italiano che nella lingua 2 di lavoro. gli alunni hanno utilizzato prioritariamente gli strumenti di google drive: doc, slide e hangout, qualcuno ha esteso la collaborazione con i partner di progetto anche attraverso la messaggeria personale.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
i docenti dei vari paesi coinvolti hanno convenuto di utilizzare una stessa rubrica di valutazione sui medesimi items: (individuazione dei problemi, connessioni con i curricoli delle discipine, spiegazione di urgenza, descrizione della situazione attuale, soluzione ideale per i problemi) https://docs.google.com/document/d/10mO03x-DjrvfEqIWs-vOYlgwqOZPNuh30ZtPT64D9Hk/edit , anche rielaborandola nella lingua nazionale. Su questa base sono stati valutati gli apprendimenti dei ragazzi. Globalmente la classe ha partecipato con interesse e impegno alle discussioni, alcuni gruppi hanno prodotto elaborati molto validi dimostrando capacità di usare la lingua di studio e i contenuti delle discipline per la soluzione di problemi concreti. I risultati più importanti osservati sono stati la capacità di autoorganizzarsi in tutoraggio per il superamento di ostacoli come la produzione orale in l2 (per la realizzazione dei video) e la acquisisione della consapevolezza che la condivisione di riflessioni su problemi concreti produce non solo vera competenza, ma cittadinanza attiva. Tutti hanno imparato ad imparare, a comunicare in l2 con coetanei stranieri - proponendo anche però che essi imparassero qualcosa dell'italiano, il che non mi pare affatto secondario, pur non rientrando tra gli obiettivi del progetto internazionale - a usare i contenuti delle discipline in modo trasversale, a collaborare per la gestione dei conflitti intergruppo e infine a rispettare il lavoro dei membri del gruppo - nell'editing della presentazione ogni membro doveva rispettare le slide dei partner senza modificare nulla, ma interagendo eventualmente con la modalità "commento".
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

la classe ha lavorato al progetto - in gruppi - un giorno a settimana da novembre 2014 a febbraio 2015 utilizzando, oltre alla lim dell'aula, in gran parte gli strumenti personali e quelli della docente (compreso l'account Drive, soprattutto per gli alunni che a casa non erano provvisti di connessione alla rete internet): ricerca dei materiali, selezione e comprensione, uso dei vocabolari, discussione guidata, produzione scritta, ricerca e uso di immagini e strumenti per realizzare i video.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Scuola Secondaria di 1° grado
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Si discute attualmente sul cambio di paradigma didattico, dalle discipline ai problemi. Il Global student for global perspectives offre un esempio concreto di quanto questo approccio possa risultare facilitante e coinvolgente nella costruzione di un sapere consapevole

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Grosso ostacolo è stata la scarsa dotazione informatica presente: nonostante la lim, la connessione della scuola non era sufficiente, pertanto è stata per lo più fornita dalla docente, la classe ha usato smartphone e tablet in byod sotto la responsabilità della docente (la dirigenza e il collegio si sono espressi per consentire l'uso della connessione solo sugli strumenti in dotazione alla scuola, di fatto venendo essi stessi a costituire un ostacolo per la relizzazione del progetto, e questo indirizzo non è cambiato neppure quando sono stati portati a conoscenza del consiglio di classe i risultati ottenuti). Che le docenti coinvolte (Pace (lettere) Canale (l2) e D'Agostino (sostegno) abbiano continuato a credere nel progetto ha rafforzato la motivazione degli studenti.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
le docenti si augurano di replicare con altre classi e magari con partner di differenti Paesi, il progetto che viene ripresentato ogni anno dai capofila americani. Si augurano altresì di trovare miglior ascolto presso la nuova dirigenza, tale da garntire ai propri alunni la necessaria strumentazione.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Francavilla Fontana Brindisi /Puglia

Organization

Organization Name: 
2 Istituto Comprensivo
Organization Type: 
School

Website

http://www.policulturaexpo.education/tutte-le-narrazioni/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Un orto didattico come occasione per riproporre un contatto con una dimensione più sana e naturale con la terra e conoscere la biodiversità

Project Summary (max. 2000 characters): 

La Narrazione multimediale " ME LO P "ORTO" OVUNQUE " è stata realizzata con 19 alunni di classe prima di scuola primaria con il software autore "MOTORE STORIA 1001" del Laboratorio HOC - LAB Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano. É la naturale prosecuzione di un percorso iniziato lo scorso anno in relazione ai temi di Expo 2015 che ha preso parte al concorso "PoliCulturaEXPOMilano2015". Un breve Trailer, della durata di 40 secondi con stile comunicativo "Concept", precede la narrazione per spiegarne brevemente l'idea principale. Finalità della narrazione multimediale è promuovere un approccio positivo verso le nuove tecnologie come strumento di sviluppo delle competenze chiave, di cittadinanza attiva e apprendimento permanente, attraverso conoscenza e sviluppo di un tema fondamentale di EXPO 2015_Agricoltura/_Allevamento _
Conoscere gli ortaggi e gli altri prodotti che la terra ci offre è molto importante: lo è nell’ambito dell’educazione all’ecologia, ma soprattutto nel contesto dell’educazione alimentare
La finalità è soprattutto quella di insegnare l’ecologia profonda ai bambini e ai ragazzi in età scolare, facendo vivere loro l’esperienza diretta di come si coltiva la terra e quindi di come nascono i cibi vegetali. I bambini, a partire dalla scuola primaria ed anche prima, a contatto con l’orto potrebbero interiorizzare una serie di concetti e di abitudini sani ed ecologici, per crescere meglio e vivere in maniera più naturale.
Un giardino a scuola può insegnare ai bambini diverse cose:
un sistema ecologico non genera rifiuti, perché gli scarti di una specie sono il cibo di un’altra;
ogni periodo dell’anno dà i suoi frutti e quindi non bisogna mangiare sempre gli stessi alimenti, ma portare in tavola frutta e verdure di stagione perché è più sano e più naturale;
vivendo la ciclicità dei prodotti della terra, si impara anche che il pianeta è limitato e che non tutto può crescere contemporaneamente,
esistono quindi cicli vitali da rispettare; progettare un orto, coltivare la terra costa fatica e risorse: il cibo che ne deriva è dunque prezioso; I bambini che coltivano l’orto a scuola sviluppano un rapporto più profondo co

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

OBIETTIVI
Manipolare ed utilizzare materiali naturali (acqua, terra, sabbia, semi, bulbi);
Seminare;
Eseguire alcune fasi della coltivazione (preparare il terreno, semina, raccolta);
Imparare ad amare e rispettare l’ambiente naturale;
Confrontare diverse varietà di vegetali;
Cogliere uguaglianze e differenze tra semi, piante ed altri elementi utilizzati;
Misurare, quantificare, ordinare in serie;
Formulare ipotesi su fenomeni osservati;
Confrontare risultati con ipotesi fatte;
Conoscere alcune parti del fiore, pianta e foglia;
Sperimentare ed osservare i fenomeni di trasformazione degli elementi naturali ( seme, farine, cibo).
Collaborare per portare a termine un attività comune.
Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio. • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Conoscenza e approfondimento della coltivazione delle piante e della terra, tema importante ma difficile per bambini di questa fascia d'età, condiviso con le famiglie. • acquisizione di best practices in materia di Agricoltura a scuola da parte di alunni e genitori. • Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio: utilizzo del PC, TABLET, APP DIDATTICHE : • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo. • Metodo ed attività di insegnamento più efficace ed inclusivo supportato dall'utilizzo delle nuove tecnologie. I risultati raggiunti sono stati monitorati sia in itinere osservando la partecipazione, la collaborazione, l impegno profuso nelle applicazioni pratiche ,sia attraverso la realizzazione di testi,quizz, rappresentazioni grafiche.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Una classe con 9 alunni ,un docente e i genitori hanno collaborato alla realizzazione del progetto : genitori, collaboratori scolastici; molto partecipata la fase di progettazione dell' orto .pensando di applicare delle ruote piroettanti per spostarlo nella posizione di luce più favorevole alla crescita delle piantine _____________________________

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Classe IB
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Manipolare ed utilizzare materiali naturali (acqua, terra, sabbia, semi, bulbi);
Seminare;
Eseguire alcune fasi della coltivazione (preparare il terreno, semina, raccolta);
Imparare ad amare e rispettare l’ambiente naturale;
Confrontare diverse varietà di vegetali;
Cogliere uguaglianze e differenze tra semi, piante ed altri elementi utilizzati;
Misurare, quantificare, ordinare in serie;
Formulare ipotesi su fenomeni osservati;
Confrontare risultati con ipotesi fatte;
Conoscere alcune parti del fiore, pianta e foglia;
Sperimentare ed osservare i fenomeni di trasformazione degli elementi naturali ( seme, farine, cibo).
Collaborare per portare a termine un attività comune.
Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio. • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le difficoltà incontrate sono riconducibili al tempo ,sempre molto ristretto, per poter far fronte a numerosi impegni ,al fatto che i bambini di prima non possedevano strumentalità di base necessarie a scrivere ,quindi la mole di lavoro è stato un ulteriore carico dell insegnante ,la grande fatica e l'attesa per caricare ,ogni volta il lavoro sul motore . Comunque è stata un'esperienza molto coinvolgente con ricadute positive sotto tutti i punti di vista.Occorrerebbe più tempo e un riconoscimento finale per l' impegno profuso, indipendentemente dalla riuscita del lavoro.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Realizzare una classe 3.0 con dispositivi mobili e una rete funzionale e veloce; poter essere dotata di strumentalità per creare una RADIO A SCUOLA.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
IIS Pacinotti-Archimede
Organization Type: 
School

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Helping youth step in the job market

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il Progetto MAMBA è un Sistema Informativo Automatizzato, volto al monitoraggio termoigromètrico opere d’arte dislocate nei vari ambienti di conservazione nel territorio Nazionale.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto si occupa della conservazione di tali opere onde evitare un loro deterioramento mediante una costante supervisione e tramite report periodici. il progetto è nato grazie alla fusione delle idee dei nostri ragazzi e di un'azienda leader nel settore. Il gruppo è formato da:
-5 ragazzi che lavorano sullo sviluppo della parte software
-5 ragazzi ed 1 ragazza che lavorano sulla creazione della parte hardware
-1 ragazzo (ex studente del nostro istituto) che lavora come "Capo Progetto" (o anziano)
Tutti i componenti della squadra hanno un'età compresa tra i 17 e i 18 anni. Solo il "Capo Progetto" ha 22 anni.

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Il progetto permette di:
- Razionalizzare ed ottimizzare gli interventi di restauro
- Rispondere ai requisiti standard di tutela e conservazione
- Fornire dati sui quali vengono effettuate statistiche per una migliore scelta del microclima da impostare all'interno della struttura ospitante dell’opera. Grazie ad esse vengono attuate delle modifiche, opportune, sia a livello strutturale che impiantistico.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I primi risultati si possono iniziare a vedere solo adesso. Dopo alcuni mesi di rodaggio, stiamo installando il nostro prodotto in musei del nostro territorio.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli utenti che interagiscono con il prodotto, fanno parte dello staff del museo. Essi interagiscono attraverso una piattaforma informatica che permette loro di lavorare e gestire i sensori del museo, in base anche al loro "livello di interazione

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Attraverso il nostro progetto, chiunque può imparare che solo grazie al lavoro di squadra, si possono raggiungere grandi risultati. La nostra filosofia è: Il lavoro si crea, non si cerca; e proprio da qui bisognerebbe ripartire, realizzando e concretizzando le idee che ognuno di noi ha.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Latina / Lazio

Organization

Organization Name: 
Linda Giannini
Organization Type: 
School
Specify: 
donazione della materia prima (es. terra, semi, fiori, piante, alberi...)

Website

http://www.descrittiva.it/calip/1516/percorso_eno.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/percorso_eno.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/eTwinning-2015.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/spring2015.htm - http://blog.edidablog.it/edidab

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Orto come ponte tra ambienti reali, fantastici e virtuali

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto Orto @ scuola è inserito all’interno di
- eTwinning (gemellaggio elettronico tra scuole europee; promozione della collaborazione e partenariati scolastici in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ITC) mediante la piattaforma internazione condivisa ANSAS – INDIRE) .
- ENO Tree Planting Day è un evento aperto a scuole ed a gruppi interessati all’ambiente ed alla pace. Viene organizzato due volte in un anno, a settembre ed a maggio. Piantare alberi è una delle attività più popolari nel programma ENO. Il progetto è nato nel 2000 e ha raggiunto migliaia di scuole di 150 Paesi. Finora sono stati piantati circa 4 milioni di alberi ma l’obiettivo è quello di piantare 100 milioni di alberi entro la fine del 2017. ENO Tree Planting Day è stato scelto come sfondo integratore perché il burattino Pinocchio prima di divenire bambino era di legno ed il legno deriva dagli alberi e dal rispetto della natura. Dunque Pinocchio 2.0 favorisce l’educazione ambientale ed è in continuità con il progetto Piccoli ecologisti con la scuola dell’infanzia eTwinning Braila, RomaniRomania http://www.descrittiva.it/calip/0910/etw-piccoli-ecologisti.htm e le altre scuole europee partner in eTwinning.
- eco-schools che è uno dei programmi internazionali della Foundation For Environmental Education
-FEE- per l'educazione, la gestione e la certificazione ambientale. Con più di 14 milioni di studenti e oltre 40000 scuole iscritte è il programma di educazione alla sostenibilità più realizzato al mondo.
- Ambiente ed Arte dove l’arte è intesa anche come rispetto estetico dell’ambiente. In particolare si prevedere una riqualificazione degli ambienti interni ed esterni della scuola con interventi di tipo estetico.

DOCUMENTAZIONE ON LINE
http://www.descrittiva.it/calip/1516/percorso_eno.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/percorso_eno.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/eTwinning-2015.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/spring2015.htm - http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/

How long has your project been running?

2010-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

 conoscere, padroneggiare e confrontare i media comunicativi a livello personale e sociale;
 imparare a confrontare le proprie idee con quelle degli altri per decidere insieme;
 esplorare, scoprire, sistematizzare, simbolizzare le conoscenze sulla realtà naturale;
 innovare la didattica delle materie scientifiche;
 stimolare gli insegnanti all’uso delle ICT;
 formulare ipotesi e previsioni relative ai fenomeni osservati e verificarli;
 conoscere le caratteristiche di terra, aria, acqua, fuoco;
 operare classificazioni tra oggetti;
 lavorare con elementi e vari materiali per sviluppare manualità ed affinare differenti percezioni;
 stabilire relazioni temporali, causali logiche;
 passare dall’esplorazione senso-percettiva alla rappresentazione simbolica del vissuto;
 incrementare consapevolezza e sensibilità nei confronti dell’ambiente;
 usare diverse tecniche espressive e comunicative;
 sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, di negoziare e di cooperare;
 sviluppare capacità espressive ed artistiche attraverso la costruzione di oggetti, l’invenzione di storie, il disegno, la pittura collegate con le attività di robotica.
 utilizzare in forma corretta e creativa le TIC

MEZZI USATI:
- piattaforma eTwinning
- riuso di materiale di riciclo
- realizzazione di un orto

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
 cura delle varie fasi del progetto;  interazione nell’ambiente istituzionale ANSAS eTwinning http://www.etwinning.net/it/pub/index.htm - http://new-twinspace.etwinning.net - http://twinblog.etwinning.net/pinocchio/  cura e gestione della mailing eTwinning Lazio, del blog http://blog.edidablog.it/edidablog/etwinning-lazio/ e di spazi on line quali http://www.descrittiva.it/calip/1415/percorso_eno.htm Spring Day http://www.descrittiva.it/calip/1415/spring2015.htm - http://www.descrittiva.it/calip/1415/eTwinning-2015.htm  raccordo con le colleghe dei tre ordini scolastici del istituto comprensivo in cui si è realizzato il progetto;  ponte con il micro percorso salva la goccia;  condivisione di micro percorsi ponte con il progetto Erasmus+;  raccordo con il personale del corpo forestale, raccolta e pubblicazione della documentazione http://www.descrittiva.it/calip/1415/percorso_eno.htm  organizzazione delle attività relative ai progetti: Eno tree ed Eco schools;  incontro telematici con gli altri ambasciatori eTwinning del Lazio e nazionali;  contatti in via telematica con altre scuole italiane, straniere;  raccordo con l’unità centrale per la festa di compleanno eTwinning  ricerca di sitografie utili per la realizzazione dei percorsi educativi-didattici e loro condivisione con i partner di progetto;  coinvolgimento dei genitori per la realizzazione dell’orto @ scuola
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Le classi coinvolte dell’Istituto comprensivo di Latina a.s. 2014/2015:
- Scuola dell’infanzia Plesso di Via Cilea
- Scuola dell’infanzia Plesso di Via Cimarosa (9 sezioni)
- Scuola primaria: classi prime, seconde, terze, quarte e quinte
- Scuola secondaria di primo grado: classi prime, seconde e terze
Partecipano, inoltre, alla rete informale di progetto le seguenti scuole:
- Scuole partners EUN + eTwinning +
- Scuole in ospedale Gaslini di Genova, Niguarda e San Carlo di Milano

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2010-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Che è possibile realizzare un ponte tra l'ambiente reale (qual è, per esempio, l'orto), quello fantastico (dei racconti, delle favole e delle storie in generale) e virtuale (come quello che si realizza mediante gemellaggi elettronici)

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Project Location

Country: 
Italy
City: 
CATANIA/SICILIA

Organization

Organization Name: 
IIS . IT “G.MARCONI”
Organization Type: 
School

Website

http:// www.smartclass.flazio.com

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

La classe che tutti vorrebbero avere

Project Summary (max. 2000 characters): 

La SmartClass è una classe autonoma, pensata per migliorare il rendimento scolastico, eliminare la monotonia delle lezioni, ravvivare l’ambiente di studio( con pareti dal colore variabile) , eliminare i cattivi odori( con un sistema di scambio per l’aria sempre pulita) , produrre energia pulita ( con il pavimento dinamico), ridurre l’inquinamento, non stressare gli alunni ( filodiffusione di sottofondo) etc.. .
Ad oggi è presente un prototipo realizzato dagli alunni ed un video-game realizzato dagli studenti.

How long has your project been running?

2014-04-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

I problemi affrontati sono stati molteplici, primo fra tutti il rispetto per l’ambiente con l’utilizzo di materiale didattico digitale e non cartaceo; poi il rispetto per la salute fisica e psicologica degli studenti. In assenza di materiale cartaceo, le produzioni personali, i compiti ed i testi di studio , che sono su supporti digitali, si evitano problemi alla colonna vertebrale come scoliosi e schisi provocate anche dallo zaino troppo pesante ed ingombrante; inoltre, utilizzando la filodiffusione gli alunni sono psicologicamente orientati ad una concentrazione consona al loro stile di vita.
Gli obiettivi prefissati potranno essere raggiunti se si ristrutturano le aule esistenti con l’utilizzo di energia alternativa( l’aula è anche dotata di pannelli fotovoltaici), l’utilizzo del pavimento dinamico, che calpestato produce circa 8Watt ad ogni passo; i tablets su ogni banco; la LIM; l’impianto stereo e quello di areazione.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto è stato premiato al Concorso Play Energy 2014 – primo premio regionale; premiato al Concorso Meet no Neet 2015 dalla Microsoft –Milano; Secondo posto al Concorso internazionale Next Generation Youth StartUp Competition. Ha partecipato alla manifestazione “Impresa dei tuoi sogni” indetta da Confindustria Giovani Catania. Partecipa di diritto al Make Faire 2015 – Roma Ha ricevuto un finanziamento di 300€ dalla Avanade Italy
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

L’interazione avviene sia con le visualizzazioni su Youtube : https://youtube/jaKOhFCA 8I, sul sito: smartclass.flazio.com e su Phyrtual.org

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 30.001 to 75.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-04-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Che la nuova scuola non è solo un luogo di formazione di concettualità mnemoniche, ma è un luogo da vivere per produrre energia e rispettare l’ambiente.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
L’ostacolo maggiore la costruzione del plastico ed il suo trasporto . Il prototipo realizzato è di 150 cm x150 cm x 100cm, divisibile in 4 blocchi simmetrici.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
I ragazzi - progettisti vorrebbero che almeno un’aula della scuola sia realizzata con queste innovazioni; pertanto si accettano sponsor, aziende interessate al prodotto( in fase di brevetto) ed anche dei business angels.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Rionero in Vulture, Basilicata

Organization

Organization Name: 
Istituto Comprensivo " Ex Circolo Didattico" Rionero in Vulture
Organization Type: 
School

Website

http://elaboriamo.blogspot.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Creazione di un ambiente di apprendimento significativo e motivante, capace di orientare in maniera efficace gli alunni nel mondo dell’informazione e della conoscenza ed ampliare le loro possibilità di integrazione, partecipazione e relazione nella società in cui vivono.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Le classi interessate nel presente progetto vedono la presenza, accanto ad alunni ben dotati, di alunni che presentano varie difficoltà di apprendimento ( scarsa motivazione ad apprendere, lentezza nell'apprendimento, iperattività, provenienza da paesi stranieri o da famiglie socio - culturalmente svantaggiate, disabilità ). Si è avvertita così l'esigenza di creare un ambiente di apprendimento più motivante e coinvolgente, in grado di superare la tradizionale lezione frontale e di avvicinare maggiormente gli insegnanti al mondo degli alunni in modo da utilizzare un linguaggio a loro più consono per coinvolgerli attivamente nel processo di insegnamento/apprendimento e garantire a tutti il raggiungimento positivo di traguardi ormai indispensabili nella società dell'informazione e della globalizzazione. Le attività proposte, infatti, students centered and problem based, mirano a sviluppare importanti competenze della società del 21° secolo: da quelle comunicative, a quelle digitali , a quelle culturali, allo spirito di iniziativa ed intraprendenza, all'imparare ad imparare collaborativamente. Tramite questo progetto gli alunni hanno avuto la possibilità di sperimentare ed acquisire importanti strategie metodologiche: dall'uso narrativo del linguaggio digitale, alla gestione consapevole dell'informazione, alla rielaborazione creativa delle conoscenze acquisite, all'integrazione dell'esperienza reale con quella virtuale, alla condivisione delle proprie conoscenze ed esperienze con la più vasta comunità. Particolarmente significativo è apparsa la creazione del blog come luogo di archiviazione, elaborazione condivisione di conoscenze; l’utilizzo di animazioni ( es. Pivot ) e di comics; documentazioni multimediali di esperienze realizzate; un ebook di storia con Didapages (http://elaboriamo.altervista.org/Noipiccolistorici/ ); dei giochi con Jclick ( http://elaboriamo.altervista.org/vocali/ ) altri sono archiviati sul sito http://elaboriamo.altervista.org/ ed un learning object ( http://elaboriamo.altervista.org/Rionero/ ); mappe concettuali di storia e geografia; una mappa interattiva sulle prime civiltà storiche (http://elaboriamo.blogspot.it/2014/04/le-prime-civilta-storiche.html ) ; linee del tempo; collaborazione al progetto Pinocchio nella rete (http://pinocchionellarete.wordpress.com/ ); partecipazione al progetto nazionale “ A scuola di legalità” http://progettolegalita.jimdo.com/ in cui gli alunni hanno realizzato un’ebook ed hanno collaborato alla creazione di un calendario interregionale sui diritti dell’infanzia ( http://elaboriamo.blogspot.it/2012/12/calendario-interregionale-sui-diri... ); testi di scrittura creativa ed attualità; partecipazione al giornale d’istituto Children reporters (http://www.alboscuole.it/TemplatePRESS.aspx?CI=26565m1d2toxjfvxnt0r2hfrw... ); collaborazione con il giornale PRIMARIANEWS (http://www.diregiovani.it/ ); attività di collaborazione europea tramite eTwinning. Oggi il blog rappresenta per noi un importante repository di esperienze e conoscenze su cui gli alunni possono sempre ritornare per rivivere quello che abbiamo fatto insieme a scuola, per ripetere le cose che abbiamo appreso o semplicemente esercitarsi utilizzando le risorse messe a disposizione.

How long has your project been running?

2009-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

OBIETTIVI
Migliorare e rendere interattivo il processo di insegnamento/apprendimento.
Rendere attivi e protagonisti gli alunni.
Integrare il sapere formale acquisito a scuola con il sapere informale acquisito nell’ambiente extrascolastico.
Potenziare le capacità comunicative, creative, critiche e riflessive degli alunni.
Educare gli alunni alla pratica del lavoro cooperativo ( a cominciare dal lavoro in piccoli gruppi al raccordo con ambienti di apprendimento più distanti).
Imparare ad imparare
Valorizzare le abilità ed i talenti individuali di tutti gli studenti grazie all’uso di procedure pedagogiche e ambienti di apprendimento più creativi e stimolanti.
Favorire il successo formativo di tutti gli alunni
STRUMENTI
WEB 2.0 ( blog, pubblicazioni WEB; mappe concettuali, animazioni, foto e video editing, slides), ebook, learning object, videoconferenze, eTwinning

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I risultati derivanti dall'implementazione di questo progetto sono stati ottimi sia in termini di ampliamento delle conoscenze sia in termini di possesso più sicuro di competenze. E’ aumentato il livello di motivazione e partecipazione degli alunni nell'apprendimento. Il fatto di dover condividere le proprie esperienze e conoscenze usando gli strumenti tecnologici di cui gli alunni, nativi digitali, fanno ampiamente uso nella propria vita quotidiana, ha spinto anche coloro che durante le normali attività curriculari apparivano più restii ad apprendere ad interessarsi maggiormente verso le attività proposte. Il percorso di apprendimento, basato sul cooperative learning e sulla didattica laboratoriale, ha permesso ad ogni alunno, anche quelli più timidi, di apprendere senza paura di sbagliare, di dare il proprio contributo alla risoluzione dei problemi, di chiedere aiuto senza inibizioni per superare le proprie difficoltà, di valutare il proprio lavoro e operato, di sentirsi importante per il raggiungimento di una meta comune. Di conseguenza gli obiettivi posti alla base del progetto sono stati raggiunti in maniera ottimale dalla totalità degli alunni. Sono stati riscontrati dei miglioramenti anche nella relazione tra pari, per cui gli alunni hanno acquisito una maggiore capacità di gestire le situazioni di conflitto, di lavorare in gruppo coordinando la propria attività con i tempi e le esigenze dei compagni, prestando maggiore attenzione alle proposte e alle idee degli altri. E' aumentato il livello di attenzione e la capacità di concentrazione nell'apprendimento per cui meno nervosismi in generale e meno insofferenza. Gli alunni hanno inoltre acquisito una maggiore capacità di gestione ed organizzazione delle informazioni, nella organizzazione e pianificazione del lavoro scolastico, nell'uso delle nuove tecnologie.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Alunni delle classi interessate ( nel presente anno 58 di classe IV C-D-E) genitori, comunità esterna. Il blog conta ad oggi un numero di circa 19,113 visitatori

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Istituto Comprensivo
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2014-04-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Un uso consapevole e responsabile degli strumenti ICT può contribuire alla realizzazione di un ambiente di apprendimento significativo e motivante, in grado di valorizzare le capacità e potenzialità di ogni alunno, guidandolo verso positivi traguardi di apprendimento e favorire l'acquisizione di competenze che mettono in grado il soggetto di elaborare soluzioni a tutti quei problemi che la vita reale pone quotidianamente.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Insufficienza di strumentazione tecnologica all'interno della scuola, scarsa funzionalità di quella presente. La soluzione opportuna sarebbe quella di dotare la scuola di strumenti sufficienti e funzionali a garantire un lavoro ottimale per tutti gli alunni.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Estensione del progetto ad altre classi o scuole
Subscribe to RSS - ambiente