tecnologia

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Alghero

Organization

Organization Name: 
MeMa-Lab
Organization Type: 
Other
Specify: 
Al momento nessuna

Website

www.mema-lab.com

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Light fantasy è una lampada luminosa in stile fantasy, pensata per raccontare e rappresentare favole e storie fantastiche, che i bambini possono personalizzare attraverso la loro creatività.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto presentato dal gruppo MeMa Lab è una lampada luminosa in stile fantasy, pensata per raccontare e rappresentare favole e storie fantastiche, che i bambini possono creare attraverso la lampada. Il progetto concepito dal designer Giovanni Paolo Masia e realizzato insieme alla designer Stefania Merella nel marzo del 2016. Il progetto Light fantasy diventa un mezzo per far giocare i più piccoli, dando al bambino la possibilità di creare da se le proprie trame fantastiche, portando a personalizzare la lampada, che con l’aggiunta di effetti di luce crea nell’ambiente un’atmosfera di vera magia. La lampada diventa sia un mezzo per creare giochi di gruppo che un mezzo didattico, poiché si possono ricreare infiniti temi, facilitando l’apprendimento attraverso il gioco. Le lampade concepite con i principi della fabbricazione digitale, sono sviluppate con il procedimento dell’intaglio laser è costituita in prevalenza da stoffa. Le Lampade hanno un corpo centrale in stoffa sagomata, che riprende le scenografie fantastiche di castelli o ambientazioni particolari derivate dalle favole. Il gioco consiste nell’applicare sulla superficie della lampada dei personaggi in stoffa intagliati a laser. Tali figurine possono essere collocate tutte intorno alla lampada luminosa, nel modo più fantasioso e del tutto libero, creando trame personalizzate. Le figurine di stoffa intagliate che ritraggono per esempio principi, principesse, draghi, maghi ecc. sono muniti di piccoli fumetti nei quali il bambino potrà scrivere e dare voce ai personaggi. 

L'esperienza della Maker Faire 2016 ha permesso di far conoscere e utilizzare le lampade da noi realizzate tramite la fabbricazione digitale con grande partecipazione da parte del pubblico e soprattutto da parte dei più piccoli, che giocando hanno creato delle bellissime favole rendendo le lampade speciali con la loro fantasia. La lampada è accompagnata da una tecnologia nominata camera tracher che può essere installata nei device come tablet, smartphone muniti di telecamera. L’applicazione permette l’iterazione anche in digitale delle lampade, dando la possibilità di ricreare favole multimediali, nelle quali il personaggio fantastico con l’ausilio della tecnologia drag and drop, può essere applicato a piacere nello sfondo digitale.

How long has your project been running?

2016-05-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

L’obiettivo del progetto Light fantasy è di creare uno strumento creativo che attraverso il gioco favorisca i processi di apprendimento e l’interazione di gruppo, per creare la prima generazione di lampade educative nate dalla tecnologia della fabbricazione digitale.

Grazie alla Maker Faire Roma 2016, il progetto ha ricevuto visibilità e il consenso riscontrato, hanno permesso di iniziare un percorso di divulgazione didattica in ambito educativo e tecnologico. Un altro obiettivo futuro è quello di poter produrre a livello industriale le nostre lampade con l'apporto di aziende del settore.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
A oggi, quali sono i risultanti raggiunti dal vostro progetto, i criteri per valutarli. I risultati raggiunti dal progetto Light fantasy, riguardano il consenso ottenuto dai più piccoli nell'interagire con le lampade, per creare da se bellissime trame fantastiche che personalizzano e rendono uniche ogni volta le lampade. Il progetto ha permesso di far giocare gli adulti insieme ai bambini per sviluppare nuovi racconti. Light fantasy ha favorito l’interazione di diversi gruppi di gioco con identità e formazioni diverse, che ogni volta hanno trovato la chiave di unione nelle favole. La valutazione del progetto Light fantasy è data sicuramente nell'interazione e condivisione del gioco delle lampade e dall'opportunità di attivare quei processi che alimentano le competenze trasversali utili per garantire attraverso il gioco, l’apprendimento di contenuti culturali.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli utenti che possono interagire con il progetto Light fantasy, sono classi o gruppi anche di 15 persone che hanno modo di giocare con la tecnologia delle lampade, creando delle trame fantastiche attraverso la scelta e l’applicazione delle figurine intagliate a laser, utilizzando anche i fumetti per creare un dialogo che si svolge tra i vari personaggi all’interno della scenografia delle lampade.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Gruppo di ricerca nel settore della fabbricazione digitale
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2016-05-01 00:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2018-05-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il progetto Light fantasy diventa un mezzo per far giocare i più piccoli, dando al bambino la possibilità di creare da se le proprie trame fantastiche, portando a personalizzare la lampada, che con l’aggiunta di effetti di luce crea nell’ambiente un’atmosfera di vera magia. La lampada diventa sia un mezzo per creare giochi di gruppo che un mezzo didattico, poiché si possono ricreare infiniti temi, facilitando l’apprendimento attraverso il gioco.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Il progetto Light Fantasy, risulta semplice e intuitivo, tutti possono giocare in libertà, senza nessuna barriera e ostacoli
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Obiettivo futuro è quello di poter produrre a livello industriale le nostre lampade con l'apporto di aziende del settore.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Frosinone/Lazio

Organization

Organization Name: 
Istituto Comprensivo Frosinone 4
Organization Type: 
School
Specify: 
Istituto Comprensivo Frosinone IV

Website

http://classeacolori.blogspot.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Integrare l'attività didattica esperenziale e collaborativa con un ambiente on-line dove ampliare e personalizzare gli spazi di apprendimento. Integrare strumenti tradizionali e tecnologie, permettere a ciascun alunno di esprimersi secondo le proprie attitudini e abilità.
Il progetto lavora sulle competenze in modo trasversale permettendo agli alunni di riconoscere e ricostruire l'unitarietà culturale. Lo fa ancorato al presente di cui utilizza strumenti e forme comunicative. Lo fa personalizzando e quindi includendo grazie alla varietà di forme comunicative e strumenti che integrano tradizione ed innovazione. Permette sviluppo di atteggiamenti positivi, autonomia, responsabilità. Promuove consapevolezza, indipendenza, interazione, iniziativa, creatività, etica, con allegria.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto http://classeacolori.blogspot.it/ del gruppo di insegnanti delle classi 5^A,B,C, prende avvio sin dalla prima classe di scuola primaria integrando all'attività in aula ambienti on-line dove ampliare gli spazi di apprendimento; motivare gli studenti con attività innovative, nuove e interessanti; condividere e scambiare opinioni in ambito pedagogico con altri insegnanti; mostrare la pratica educativa della scuola ai genitori e al contesto locale. Un luogo virtuale condiviso per documentare processi e progetti didattici, che permette di operare con qualsiasi strumento tecnologico sul Web, integrato da attività in classe virtuale (Classroom); costituisce il diario di bordo di un cammino tra sperimentazioni didattiche, dove moltiplicare l'accesso sicuro a materiali e attivare nuovi canali di comunicazione alunni/docenti oltre l'orario di lezione (https://padlet.com/gabrielli_sonia/cicoia518hbm )

Il lavoro collaborativo e l’imparar facendo guidano la progettazione dei percorsi didattici per i bambini, tenendo sempre presente l’epistemologia delle discipline.
Il gruppo sostiene, incentiva, è palestra di abilità sociali, sviluppa le radici. L’esperienza, la manualità, la progettazione, la costruzione, si integrano perfettamente tra tecnologia e tradizione, fanno crescere le ali. Le nostre attività utilizzano le tecnologie per reperire informazioni, per visualizzare tutorial, simulazioni, video documentativi, esperimenti scientifici, modelli da costruire, viaggiare virtualmente, ascoltare musica, cantare, ballare…
Utilizziamo ambienti on-line protetti per collaborare sia in classe/laboratorio sia a casa e per scambiare risorse e materiale che non può essere pubblicato tramite il blog. Il blog è il punto di partenza per tutti gli altri nostri spazi virtuali che dilatano tempi e luoghi dell’apprendimento.
Oggi al suo interno convivono risorse diverse 2.0, un insieme di applicazioni che consentono all’utente un elevato livello di interazione e condivisione dell’informazione: incorporamento video; applet java per calendari, countdown, form per comunicare direttamente con l'insegnante, avvisi scorrevoli per alunni e famiglie; cloud per gallerie fotografiche, album che documentano e rievocano le esperienze e/o vengono utilizzate per attività da svolgere a scuola, archiviano le attività sui quaderni classe per classe; spazi deposito file e materiali per collaborare a più mani; bacheche Pinterest per il laboratorio matematico, quello scientifico, quello storico-geografico ed artistico-musicale; link al sito di informazione scolastica BussolaScuola con servizio RSS all'interno del Blog; tag per classe, anno, disciplina; possibilità di condividere post su social network Twitter, Facebook, Pinterest (per i genitori presenti in rete). In tale ambiente si impara in molti modi diversi contemporaneamente con le nuove tecnologie che diventano strumento quotidiano per un apprendimento personalizzato.

How long has your project been running?

2012-09-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Realizzare una didattica innovativa per competenze; integrare strumenti tradizionali e tecnologie,strumenti per un apprendimento personalizzato e mezzi per condividere e collaborare;permettere a ciascun alunno di esprimersi secondo le proprie attitudini e abilità; familiarizzare con l'utilizzo delle risorse web 2.0;recuperare immagine,disegno, fotografia e grafica come elementi di comunicazione e documentazione; mostrare la valenza interdisciplinare di ciascuna esperienza; comprendere come ogni prodotto possa essere modificato,riorganizzato,secondo una visione flessibile vicina ai modi della scrittura elettronica,adeguata ai nuovi sistemi di trasmissione di contenuti e conoscenze; cogliere nell'archiviazione di esperienze e materiali la possibilità del recupero ed il valore della memoria; offrire contenuti didattici e spunti di lavoro, attività di recupero/arricchimento,archivi di risorse fruibili e riutilizzabili dai docenti. Raggiungimento obiettivi attraverso didattica esperenziale, laboratoriale, collaborativa che mira alle competenze e procede dal semplice al complesso,dal superficiale al profondo,dall'isolato all'integrato. Essa mette al centro del processo educativo un alunno attivo,che svolge ricerca rispettando i principi epistemologici delle discipline;si avvale delle tecnologie e del web che permettono di aumentare la realtà da esplorare estendendo lo spazio fisico dell'aula,di scoprire le possibilità,le forme ed i limiti della comunicazione in rete. Il progetto lavora sulle competenze in modo trasversale permettendo agli alunni di riconoscere e ricostruire l'unitarietà culturale. Lo fa ancorato al presente di cui utilizza strumenti e forme comunicative. Lo fa personalizzando e quindi includendo, grazie alla varietà di forme comunicative e strumenti che integrano tradizione ed innovazione. Permette sviluppo di atteggiamenti positivi, autonomia, responsabilità.Promuove consapevolezza, indipendenza, interazione, iniziativa, creatività, etica, con allegria.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Crescente competenza tecnologica da parte degli alunni, quotidiana educazione alla multimedialità ed alla comunicazione non relegata alle attività di laboratorio informatico. Maggiore e miglior coinvolgimento degli alunni, aumentata motivazione. Gli alunni hanno dimostrato le loro competenze nel tempo: hanno colto la ricchezza del gruppo, dove i singoli mettono a disposizione i propri talenti e le proprie abilità. Hanno acquisito, per questo, maggiore autostima e sicurezza. Sono stati in grado di gestire ed organizzare piccoli eventi come la diretta con la radio locale RadioDay, uno stand espositivo presso la città educativa di Roma di Fondazione Mondo Digitale per la sesta giornata della Phyrtual Innovation Week, la mostra delle buone pratiche didattiche di scuole e associazioni del territorio. Hanno fornito informazioni ai visitatori di tutte le età e spiegato le attività svolte a scuola, sono stati in grado di presentare i progetti ideati davanti centinaia di persone. Un alunno ha prodotto autonomamente un video per guidare i compagni nel primo accesso alla SuiteGoogle for Education che utilizziamo nel nostro istituto; creato alias per permettere ad alcuni compagni di lavorare con Prezi. Sono riusciti a giungere ad un buon grado di esposizione slegata dalla conoscenza di informazioni fornite dal libro di testo, hanno sviluppato senso critico nei confronti delle fonti di informazione che utilizzano analizzandole e confrontandole. La didattica laboratoriale centrata sul lavoro di gruppo e sul protagonismo attivo dei bambini, ha favorito lo sviluppo di numerose competenze. Ne è risultata migliorata anche la professionalità dei docenti che attraverso la documentazione riflettono sulle esperienze realizzate e sui processi attivati. Costante e particolareggiata informazione alle famiglie su quanto attivato dalla scuola, sulle attività che svolgono i figli, sulle esperienze anche extracurricolari vissute: ciò permette un maggior coinvolgimento della famiglia stessa, mostrando la pratica educativa della scuola ai genitori e al contesto locale. Personalizzazione e dunque inclusione grazie alla varietà delle esperienze e degli strumenti utilizzati. I gruppi classe comprendono problematiche e difficoltà diverse: ROM, bambini di origine straniera che stanno imparando l'italiano come L2, handicap, svantaggi socio-culturali, comportamentali, DSA. L'efficacia del progetto viene valutata attraverso: valutazione di atteggiamenti, comportamenti, abilità e competenze acquisite; osservazioni sistematiche, rubrica di valutazione con i livelli di abilità e conoscenze relativi alle competenze, metariflessione attraverso la documentazione sul blog di classe, autovalutazione degli alunni, verifiche bimestrali di istituto, report di valutazione complessiva del progetto rispetto all'attuazione ed ai risultati raggiunti.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il blog registra quasi 70.000 visualizzazioni di pagina mensili, il team dei docenti riceve e-mail di altri insegnanti e alcuni genitori che utilizzano il blog come fonte di ispirazione didattica o per consultare e riutilizzare, adattandolo, il materiale condiviso. I visitatori comunicano con l'insegnante attraverso l'apposito form, consultano le risorse ed i materiali. In aula il blog è il mezzo con il quale utilizzare audiovisivi, immagini, fotografie, giochi e simulazioni durante le attività. Gli alunni inseriscono nel blog i materiali prodotti mentre i docenti documentano esperienze e processi per la metariflessione. Il blog si è arricchito anche del contributo delle insegnanti tirocinanti (tirocinio diretto) ospitate all'interno delle nostre classi che hanno condotto interessanti percorsi didattici integrati nel progetto didattico complessivo della scuola.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
non finanziato, per ora a costo zero
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il blog registra quasi 70.000 visualizzazioni di pagina mensili, il team dei docenti riceve e-mail di altri insegnanti e genitori. Il materiale didattico condiviso viene consultato e riutilizzato, adattandolo. I docenti registrano un miglioramento della professionalità poiché,attraverso la documentazione, riflettono sulle esperienze realizzate e sui processi attivati. Il blog permette una costante e particolareggiata informazione alle famiglie su quanto attivato dalla scuola, sulle attività che svolgono i figli, sulle esperienze anche extracurricolari vissute, un maggior coinvolgimento della famiglia stessa, mostrando la pratica educativa della scuola ai genitori e al contesto locale. Personalizzazione, e dunque inclusione, grazie alla varietà delle esperienze e degli strumenti utilizzati. Maggiore e miglior coinvolgimento degli alunni, aumentata motivazione grazie ad un apprendimento partecipato che genera allegria. Un gruppo di alunni è stato in grado di gestire autonomamente l'esperienza come standisti durante l'evento di Fondazione Mondo Digitale "Città Educativa di Roma, 8 ottobre 2016, LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA" raccontando ai visitatori le pratiche didattiche e gli strumenti utilizzati a scuola. Hanno poi replicato l'esperienza raccontando all'emittente radiofonica locale, Radio Day, gli ambienti di apprendimento utilizzati, le attività didattiche con strumenti digitali che svolgono a scuola ed accogliendo i visitatori nei giorni dell'open day.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
La fase di avvio in prima elementare ha richiesto il supporto delle famiglie perché l'accesso ad internet di bambini così piccoli deve essere affiancato dall'adulto. Non tutti gli alunni avevano un pc e/o un collegamento alla rete. Questa difficoltà si è ridotta con il trascorrere degli anni anche se ancora qualche alunno non può connettersi da casa. Abbiamo subito dei furti a scuola che ci hanno costretto a ricominciare con strumentazioni personali prima, con tecnologia arrivata grazie a finanziamenti ricevuti in seguito a presentazione di progetti, partecipazioni a concorsi, donazioni. Questo ci ha costretto ad utilizzare una varietà di strumenti tecnologici, sistemi operativi, hardware che ci hanno reso molto flessibili ed adattabili.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
I ragazzi sono in uscita dalla scuola primaria ma la maggior parte continuerà il percorso formativo nell'Istituto Comprensivo che vedrà la realizzazione di un atelier creativo all'interno del quale svolgere attività di tinkering, prototipazione, stampa 3D e taglio laser con le quali sono entrati in contatto durante la partecipazione alle iniziative ed agli eventi con Fondazione Mondo Digitale.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Italia- Mantova

Organization

Organization Name: 
Istituto Superiore Enrico Fermi- Mantova
Organization Type: 
School

Website

http://sese-srl.oneminutesite.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Produzione economicamente sostenibile di biocombustibili a basso impatto ambientale da microalghe, sfruttando nuove soluzioni tecnologiche.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto
Nell'ambito del triennio di chimica le tematiche ambientali rivestono un ruolo fondamentale. Ai ragazzi è stato posto un problema da risolvere per poter contribuire in modo concreto alla salvaguardia ambientale: individuare un metodo di produzione di biocarburante da fonti rinnovabili, sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico per sostituire i combustibili fossili.
I ragazzi, consapevoli dei problemi ambientali del proprio territorio: uso di reflui zootecnici e impianti petrolchimici, hanno individuato la possibile soluzione attraverso lo studio di una fitodepurazione algale e una successive produzione di biocarburanti:le microalghe scelte sono infatti in grado di fornire una grande quantità di biomassa, convertibile in energia grazie all’olio contenuto al loro interno, depurando i reflui.
Fasi e sviluppo
1. Inquadramento generale del problema
2. Studio di casi, ricerca bibliografica, selezione di fonti e materiali adeguati. Sintesi. Confronto.
3. Ricerca e realizzaione di nuove soluzioni:
prove sperimentali: scelta dei ceppi algali idonei e coltivazione di alghe, analisi chimiche su campioni reali, rilevazione e ottimizzazione dei parametri (temperatura, pH, parametri relativi alla funzionalità di impianti)
progettazione e realizzazione prototipo: gli studenti hanno progettato e realizzato un fotobioreattore per la coltivazione di microalghe .
Il progetto è stato realizzato attraverso l'esperienza di impresa formativa simulata: finita la prima fase gli studenti sono stati divisi in gruppi corrispondenti ai vari settori di un'azienda simulata, secondo un preciso organigramma. Ogni gruppo ha svolto compiti definiti legati alla specificità del proprio settore, cooperando con le altre unità. Il progetto prosegue a scuola attraverso il coinvolgimento di nuove classi entranti e potrebbe proseguire all'esterno attraverso la creazione di una start-up innovativa ad opera di alcuni studenti neodiplomati proseguono nello studio della tematica.

How long has your project been running?

2013-01-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivi specifici
scientifici: individuare una soluzione alternativa all'utilizzo dei combustibili fossili e realizzare un progetto/prototipo/impianto pilota per la produzione di biocombustibili di seconda generazione attraverso soluzioni tecnologiche innovative (utilizzo di sistemi di controllo automatici, scheda Arduino)
didattici: avvicinare gli studenti al mondo dei green jobs attraverso lo sviluppo del pensiero creativo e innovativo per la soluzione di problemi reali in ambito ambientale, energetico e delle tecnologie innovative, sviluppando le idee di imprenditorialità, del fare “impresa didattica” e della ricerca attiva di soluzioni, di esperienze formative e lavorative nell'ambito della green economy. I percorsi intendono attivare le risorse personali degli studenti, far loro acquisire competenze tecniche e di cittadinanza, senso di responsabilità e di collaborazione che permettano loro di operare in modo consapevole e costruttivo nelle loro future attività.
Mezzi utilizzati
Metodologie didattiche: lavoro cooperativo, problem-solving, valorizzazione delle capacità e delle competenze specifiche dei singoli studenti, inclusione.
Soluzioni tecnologiche e sperimentazione: utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica (LIM, PC o tablet e connessione internet per ogni studente), utilizzo degli strumenti propri della ricerca scientifica (banche dati, riviste scientifiche di settore e librerie on line, esperienze e prove di laboratorio, prove sulla coltivazione di microalghe, utilizzo di una scheda ARDUINO, di led e led light-pipe per la costruzione del prototipo, know-how e strumentazione di laboratorio delle aziende che supportano l'esperienza didattica.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Risultati raggiunti Diffusione tra gli studenti della cultura scientifica e tecnologica, delle modalità operative proprie della ricerca scientifica in ambito green, attraverso il lavoro cooperativo in team. Costruzione di prototipi: realizzazione di un fotobioreattore per la coltivazione di microalghe attraverso l'utilizzo di controlli automatici e di un'unità/scheda Arduino. Partecipazione a concorsi scientifici nazionali e internazionali: "I giovani e le scienze 2014" Milano FAST, Feria CT+I 2014 Medellin, Colombia, International Science and Engineering Fair (ISEF), Pittsburgh,USA (nel corso della manifestazione di Milano al progetto è stato assegnato come riconoscimento per la validità un viaggio a Strasburgo per i tre rappresentanti alla manifestazione e la possibilità di partecipare a FERIA e ISEF) Collaborazione con aziende del settore e con istituti universitari diffusione tra gli studenti della cultura d'impresa Criteri di valutazione 4 numero di studenti che partecipano in modo attivo, ricaduta effettiva sulle problematiche reali attraverso l'elaborazione di soluzioni concretamente realizzabili e applicabili; uso di tecnologie innovative per la realizzazione di prototipi funzionanti pubblicazioni e riconoscimenti tecnico-scientifici da enti e manifestazioni nazionali e internazionali trasferibilità del progetto dall'impresa formativa simulata a possibili start-up per gli studenti in uscita coinvolgimento di aziende del settore ed istituti universitari
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Durante lo svolgimento e la realizzazione interagiscono i seguenti utenti:
studenti di istituto superiore, (in media una classe di 25 studenti che studiano, elaborano e risolvono il problema posto)
aziende del settore ambientale (in media due esperti di settore che studiano l'applicabilità in base alle normative vigenti)
aziende di produzione di energia da fonti rinnovabili (in media due esperti di settore che studiano l'applicabilità operativa su impianti già esistenti e funzionanti)
laboratori di analisi (due persone che indirizzano glistudenti sui possibili controlli ed eseguono le analisi proposte)

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 75.001 to 500.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sponsorships
Is your project economically self sufficient now?: 
No

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Format e metodologie didattiche utilizzate, motivazione e inclusione degli studenti,procedure operative, soluzioni tecnologiche, ricerca di soluzioni scientifiche e tecnologiche concretamente realizzabili

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Difficoltà a far partecipare attivamente tutti gli studenti coinvolti, a trasmettere l'importanza della cooperazione. Difficoltà relative all'utilizzo degli spazi scolastici in orario extra-curricolare e di disponibilità di spazi organizzati in modo funzionale al lavoro proposto Difficoltà relative alla gestione economica per carenza di fondi.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Piani relativi al progetto: realizzare di un impianto pilota completo del processo studiato proseguiree il progetto con l'inclusione di nuove classi dell'isitituto e nuovi sviluppi sul tema, con la ricerca di soluzioni alternative e ottimizzazione di quelle già individuate e realizzate. implemetare il progetto con la proposta di problematiche in ambito ambiente ed energia correlate a questo tema Ambizioni realizzare una start-up innovativa che crei occupazione giovanile per i neodiplomati e sviluppi nuove soluzioni tecnologiche ampliare il campo di studio e avviare progetti satellite correlati. Per la realizzazione delle possibili fasi future servirebbero strumentazioni scientifiche idonee, allistimento idoneo degli spazi da utilizzare, fondi per le risorse umane coinvolte e come incentivo all'avvio di start-up.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Lecce / Puglia

Organization

Organization Name: 
Istituto "Galilei - Costa"
Organization Type: 
School

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

N₂Y₄, (si legge in inglese: Never too Young for… - mai troppo giovane per…) intende offrire ai giovani valide, interessanti e divertenti alternative a droghe e alcool, incoraggiando i giovani a scoprire la bellezza ed i benefici che sport, musica, arte, creatività e innovazione sanno offrire. Il sogno del progetto è uno: che in ogni scuola d’Italia e d’Europa si costituiscano gruppi sempre più numerosi di giovani impegnati nelle sei aree di azione.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Vedi allegato del form

How long has your project been running?

2014-07-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

L'obiettivo è quello di offrire ai giovani ed ai giovanissimi alternative valide, formative e divertenti alle cattive devianze (uso di droghe, alcool, etc.) attraverso l'avvicinamento ed il coinvolgimento in attività "sane" quali musica, sport, arte, imprenditorialità, etc. Il mezzo per raggiungerlo è quello di iniziare ad istituire nelle scuole di ogni ordine e grado i centri N₂Y₄ nei quali, di pomeriggio e sfruttando spazi ed attrezzature della scuola, i ragazzi possano impegnarsi nelle sei aree di azione. L’ideale sarebbe avere studenti di età maggiore o già esperti che “insegnano” volontariamente agli altri giovani piccole e grandi attività, come, ad esempio, suonare uno strumento, cantare, praticare uno sport, conoscere ed applicare energie alternative, creare piccole imprese innovative con cui addirittura guadagnare dei soldi, etc.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
<p>In modalit&agrave; completamente sperimentale, siamo riusciti a dare vita a qualche esempio di applicazione nella nostra scuola. Ad esempio, a novembre 2014 tre studentesse di 17 anni hanno tenuto 8 piccoli corsi sulla Dieta Mediterranea e sulla sana alimentazione ad altrettanti classi di studenti di scuola elementare e media. A febbraio 2015 5 giovani startuppers di 16/19 anni hanno presentato presso tre scuole medie le loro piccole imprese imprenditoriali, raccontando come sono diventati imprenditori di se stessi. A maggio 2015 altri tre studenti hanno coinvolto un&rsquo;intera classe di scuola media nell&rsquo;inventare 30 bandiere del mondo &ldquo;pacificamente&rdquo; modificate, ossia con l&rsquo;uso del simbolo della pace al posto di stelle, foglia d&rsquo;acero e altri emblemi. I trenta ragazzi con i rispettivi poster hanno poi realizzato un flash mob nel centro di Lecce coinvolgendo tutta la comunit&agrave;. A giugno 2015, due startuppers della scuola, attraverso una campagna di crowdfunding, hanno aiutato gli studenti della scuola media di Lizzanello (Le) a recuperare i 2.500 euro necessari alla produzione di un cd musicale.</p>
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

In questi primi mesi di sperimentazione e con le attività sopra descritte, sono stati coinvolti circa 350 ragazze e ragazzi tra i 10 ed i 19 anni. Senza contare il coinvolgimento di dirigenti e docenti delle scuole che hanno ricevuto la nostra “formazione”.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-10-30 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Possono imparare che se i giovani sono seriamente impegnati in attività “sane”, attraenti e divertenti, potrebbe drasticamente ridursi l’uso (e abuso) di sostanze stupefacenti e di alcool e potrebbero diminuire anche i comportamenti malsani o errati.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
<p>Gli ostacoli alla realizzazione del progetto in altre scuole potrebbero essere di natura economica (mancanza di fondi per acquistare attrezzature, per pagare personale di sorveglianza, etc.), di risorse umane (indisponibilit&agrave; da parte di studenti volontari) o fisiche (indisponibilit&agrave; di accesso alla scuola in orario pomeridiano). Come risolverli? Solo contando sulla buona volont&agrave; e sulla voglia di creare e gestire un qualcosa per il bene proprio e altrui.</p>
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
<p>Nel futuro ci piacerebbe riuscire a &ldquo;contaminare&rdquo; altre scuole e diffondere sempre pi&ugrave; i centri N2Y4. Ci piace immaginare studenti che non vedono l&rsquo;ora che le lezioni possano terminare, per partecipare ai vari laboratori e creare, comporre, giocare, realizzare e applicarsi in tantissime attivit&agrave; con passione e trasporto.</p>

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Italia, Roma, Lazio

Organization

Organization Name: 
insegnante di scuola primaria in servizio presso ICS via Leonori 74 Roma
Organization Type: 
School
Specify: 
l Green Screen è stato donato alla classe dalle famiglie dei ragazzi. Per le riprese e il montaggio dei video sono stati utilizzati device mobili in modalità BYOD. Le applicazioni utilizzate per lo storytelling e Stop Motion sono in versione gratuita;

Website

https://www.youtube.com/watch?v=mohkWpAVc94 http://voice.adobe.com/v/949F9urNjwV

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Realizzare in classe videolezioni di argomenti studiati attraverso metodologie di storytelling avvalendosi di tecniche cinematografiche riprodotte con applicazioni per devices mobili e condividendoli tramite Cloud e codici QR.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto ha portato a realizzare videolezioni per motivare allo studio, alla ricerca e all’esposizione orale puntuale di quanto appreso. L’idea nasce per sfruttare le potenzialità offerte dagli strumenti digitali applicati alla didattica ed il fascino degli effetti speciali utilizzati in ambito cinematografico.
Le tecniche usate sono semplici, a costo zero, dai risultati immediati, divertenti e condivisibili.
I bambini hanno ideato, strutturato e registrato dei mini documentari su argomenti assegnati. In modalità cooperativa, hanno fatto ricerche online e su testi specifici, selezionato foto e video di particolare interesse. Hanno poi elaborato il testo, organizzato materiali e set poi filmato con smartphone e tablet utilizzando a loro scelta tra due differenti tecniche cinematografiche avvalendosi di applicazioni specifiche, semplici ed intuitive: Stop Motion e Green Screen. La prima rende possibile animare disegni ed oggetti attraverso la messa in successione di fotografie. La seconda prevede l’utilizzo di un telo fotografico verde come sfondo mentre i bambini espongono o drammatizzano. Grazie ad applicazioni per Chroma Key, lo sfondo nella ripresa video diviene trasparente ed è possibile sovrapporre ad esso foto, video o disegni e grafici elaborati dai bambini.
I video sono stati condivisi con le famiglie degli alunni attraverso una cartella Dropbox ed utilizzati dai bambini a casa per lo studio.
A fine anno scolastico è stata allestita una mostra interattiva durante la quale dei video sono stati resi accessibili tramite codici QR posti sui cartelloni esposti.

How long has your project been running?

2013-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Motivare allo studio e alla ricerca;
Educare all’interazione attiva e creativa con mezzi e strumenti digitali;
Rendere efficaci e produttive ricerche e navigazione in internet controllando le fonti e verificando le informazioni trovate, selezionando contenuti significativi;
Migliorare le capacità relazionali di lavoro cooperativo e di problem solving nella ricerca di soluzioni flessibili alle differenti esigenze;
Valorizzare le singole competenze;
Stimolare all’impegno nello studio, nella rielaborazione delle informazioni e nella scrittura di testi in codici linguistici appropriati, nella scelta di immagini o video particolarmente significative e suggestive, nel controllo di aspetti tecnici quali l’illuminazione, l’inquadratura, la registrazione, la durata del video;
Rendere efficace l’espressione orale.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I risultati didattici ed educativi raggiunti sono molti e tangibili. Sono migliorate le capacità di studio e di rielaborazione orale di quanto appreso; la ricerca e navigazione in internet è divenuta più efficace ed accurata. Lavorare ad un progetto video richiede la collaborazione con i compagni e a livello relazionale ha favorito la disponibilità all’ascolto, il maggior rispetto delle idee altrui e l’ interiorizzazione della ricchezza offerta da differenti proposte e punti di vista. Sono stati valutati: il processo di apprendimento individuale, il percorso di maturazione, il metodo di lavoro, l’impegno e la partecipazione, l’efficacia del percorso e delle strategie messe in atto. La valutazione si è basata sull’osservazione sistematica e sull’analisi degli elaborati prodotti, la loro chiarezza, completezza e rigore. I video che sono stati condivisi con le famiglie degli alunni stessi anche per amplificarne il senso d’importanza e di valore dell’impegno.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto ad oggi ha coinvolto in maniera sistematica l’intero gruppo classe di 25 alunni e le loro famiglie.
Oggi le tecniche e le strategie sono state apprese e consolidate e possono essere con facilità trasmesse ad altri gruppi classe interessati anche di altre scuole.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2013-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Una strategia innovativa, tecnologica, creativa, prosociale per motivare allo studio, alla ricerca, al lavoro cooperativo, alla condivisione delle idee.
L’idea è riproducibile; unisce tradizione ed innovazione, creatività e tecnica e coinvolge trasversalmente tutte le discipline. Richiede pochi strumenti e mette in campo capacità importanti per un’educazione ad un rapporto attivo e produttivo con la tecnologia e la rete e contribuisce a creare un ambiente di studio e lavoro dinamico e una didattica collaborativa.
Le videolezioni risultano divertenti e accessibili, stimolanti per tutti i bambini, preziose per lo studio in caso di bisogni educativi specifici.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Non sono stati registrati ostacoli particolari se non piccole difficoltà logistiche legate all’adeguamento dello spazio dell’aula alle esigenze di movimento, di registrazione e di esposizione alla luce, elemento che condiziona fortemente la qualità dei video. Questi problemi possono essere ovviati predisponendo nella scuola di uno spazio deputato a queste attività, provvisto di luci specifiche, ad oggi non in nostro possesso. Nel rispetto della privacy degli alunni, le riprese nelle quali erano visibili e riconoscibili, sono state condivise esclusivamente con le loro famiglie. Negli altri casi invece sono state utilizzate come contributo a campagne educative e di sensibilizzazione, per la partecipazione a concorsi rivolte alle scuole.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Condividere le videolezioni e i tutorial didattici anche con un canale You Tube e Social Network (Twitter, Pinterest, Istagram). In questo modo si accompagna l’ingresso dei ragazzi nel mondo dei Social e ad un rapporto con essi sano e consapevole creando un account di classe. Si creano infatti importanti occasioni di riflessione, confronto e dialogo in merito alla sicurezza online e alla privacy personale, aspetti fondamentali nell’educazione alla cittadinanza digitale; Realizzare un FlipBook, libro digitale sfogliabile, nel quale inserire testi, immagini e video; Proporre il progetto a classi anche di altre scuole ed organizzare un Festival Cinematografico, un’occasione di apertura, condivisione e valorizzazione di singole esperienze.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
IIS Pacinotti-Archimede
Organization Type: 
School
Specify: 
Autofinanziamento

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Lezione video-interattiva sulla gramatica inglese.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il nostro progetto consiste in un insieme di video i quali costituiscono una serie di lezioni interattive riguardanti la grammatica inglese. Attualmente si può usufruire di questi servizi solo tramite il sito web: www.youtube.com. Gli utenti partiranno da un video principale il quale illustrerà una regola grammaticale, successivamente verranno reindirizzati ad una lezione approfondita riguardante quell'argomento oppure direttamente ai relativi esercizi. In caso di fallimento si darà la possibilità di rivedere la lezione o altrimenti ricominciare da capo l'esercizio, invece in caso di corretta esecuzione si potrà accedere al video "trionfo".

How long has your project been running?

2014-11-29 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Nell'immediato futuro abbiamo molti punti sui quali focalizzarci per migliorare il nostro progetto. Uno dei tanti e probabilmente il più audace è l'inclusione di questi video in app per mobile, o la creazione di dispositivi appositi. Tuttavia siamo ancora in fase di progettazione soggetta ad eventuali e continui cambiamenti.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Attualmente i video sono pienamente operativi e abbiamo ricevuto riscontri positivi da parte degli utenti che hanno avuto la possibilità di testare il progetto.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Attualmente il numero di utenti che possono usufruire delle lezioni multimediali è ristretto ad una piccola cerchia di autorizzati. Ad ogni modo i video sono pienamente visitabili e consultabili presso l'indirizzo web:
https://goo.gl/fjpRTq

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Liceo (Istituto Tecnico Industriale) - Indirizzo "Elettronico"
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2015-04-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Gli utenti o altri soggetti esterni al progetto possono imparare, oltre alle relative lezioni di inglese, delle piccole nozioni di videomaking apprendibili semplicemente tramite l'osservazione dei video che costituiscono il nostro progetto.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Al momento attuale non abbiamo riscontrato nessuna tipologia di ostacolo e non ne prevediamo nell'immediato futuro.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
**I nostri progetti per il futuro ed aspettative sono state descritte a dovere nel paragrafo "Obiettivi ed Elementi di Innovazione".

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Francavilla Fontana Brindisi /Puglia

Organization

Organization Name: 
2 Istituto Comprensivo
Organization Type: 
School

Website

http://www.policulturaexpo.education/tutte-le-narrazioni/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Un orto didattico come occasione per riproporre un contatto con una dimensione più sana e naturale con la terra e conoscere la biodiversità

Project Summary (max. 2000 characters): 

La Narrazione multimediale " ME LO P "ORTO" OVUNQUE " è stata realizzata con 19 alunni di classe prima di scuola primaria con il software autore "MOTORE STORIA 1001" del Laboratorio HOC - LAB Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano. É la naturale prosecuzione di un percorso iniziato lo scorso anno in relazione ai temi di Expo 2015 che ha preso parte al concorso "PoliCulturaEXPOMilano2015". Un breve Trailer, della durata di 40 secondi con stile comunicativo "Concept", precede la narrazione per spiegarne brevemente l'idea principale. Finalità della narrazione multimediale è promuovere un approccio positivo verso le nuove tecnologie come strumento di sviluppo delle competenze chiave, di cittadinanza attiva e apprendimento permanente, attraverso conoscenza e sviluppo di un tema fondamentale di EXPO 2015_Agricoltura/_Allevamento _
Conoscere gli ortaggi e gli altri prodotti che la terra ci offre è molto importante: lo è nell’ambito dell’educazione all’ecologia, ma soprattutto nel contesto dell’educazione alimentare
La finalità è soprattutto quella di insegnare l’ecologia profonda ai bambini e ai ragazzi in età scolare, facendo vivere loro l’esperienza diretta di come si coltiva la terra e quindi di come nascono i cibi vegetali. I bambini, a partire dalla scuola primaria ed anche prima, a contatto con l’orto potrebbero interiorizzare una serie di concetti e di abitudini sani ed ecologici, per crescere meglio e vivere in maniera più naturale.
Un giardino a scuola può insegnare ai bambini diverse cose:
un sistema ecologico non genera rifiuti, perché gli scarti di una specie sono il cibo di un’altra;
ogni periodo dell’anno dà i suoi frutti e quindi non bisogna mangiare sempre gli stessi alimenti, ma portare in tavola frutta e verdure di stagione perché è più sano e più naturale;
vivendo la ciclicità dei prodotti della terra, si impara anche che il pianeta è limitato e che non tutto può crescere contemporaneamente,
esistono quindi cicli vitali da rispettare; progettare un orto, coltivare la terra costa fatica e risorse: il cibo che ne deriva è dunque prezioso; I bambini che coltivano l’orto a scuola sviluppano un rapporto più profondo co

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

OBIETTIVI
Manipolare ed utilizzare materiali naturali (acqua, terra, sabbia, semi, bulbi);
Seminare;
Eseguire alcune fasi della coltivazione (preparare il terreno, semina, raccolta);
Imparare ad amare e rispettare l’ambiente naturale;
Confrontare diverse varietà di vegetali;
Cogliere uguaglianze e differenze tra semi, piante ed altri elementi utilizzati;
Misurare, quantificare, ordinare in serie;
Formulare ipotesi su fenomeni osservati;
Confrontare risultati con ipotesi fatte;
Conoscere alcune parti del fiore, pianta e foglia;
Sperimentare ed osservare i fenomeni di trasformazione degli elementi naturali ( seme, farine, cibo).
Collaborare per portare a termine un attività comune.
Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio. • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Conoscenza e approfondimento della coltivazione delle piante e della terra, tema importante ma difficile per bambini di questa fascia d'età, condiviso con le famiglie. • acquisizione di best practices in materia di Agricoltura a scuola da parte di alunni e genitori. • Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio: utilizzo del PC, TABLET, APP DIDATTICHE : • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo. • Metodo ed attività di insegnamento più efficace ed inclusivo supportato dall'utilizzo delle nuove tecnologie. I risultati raggiunti sono stati monitorati sia in itinere osservando la partecipazione, la collaborazione, l impegno profuso nelle applicazioni pratiche ,sia attraverso la realizzazione di testi,quizz, rappresentazioni grafiche.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Una classe con 9 alunni ,un docente e i genitori hanno collaborato alla realizzazione del progetto : genitori, collaboratori scolastici; molto partecipata la fase di progettazione dell' orto .pensando di applicare delle ruote piroettanti per spostarlo nella posizione di luce più favorevole alla crescita delle piantine _____________________________

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Classe IB
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Manipolare ed utilizzare materiali naturali (acqua, terra, sabbia, semi, bulbi);
Seminare;
Eseguire alcune fasi della coltivazione (preparare il terreno, semina, raccolta);
Imparare ad amare e rispettare l’ambiente naturale;
Confrontare diverse varietà di vegetali;
Cogliere uguaglianze e differenze tra semi, piante ed altri elementi utilizzati;
Misurare, quantificare, ordinare in serie;
Formulare ipotesi su fenomeni osservati;
Confrontare risultati con ipotesi fatte;
Conoscere alcune parti del fiore, pianta e foglia;
Sperimentare ed osservare i fenomeni di trasformazione degli elementi naturali ( seme, farine, cibo).
Collaborare per portare a termine un attività comune.
Abilità nell'uso delle ICT per organizzare in modo consapevole l'attività di studio. • Relazioni più serene tra pari nel lavoro di gruppo.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le difficoltà incontrate sono riconducibili al tempo ,sempre molto ristretto, per poter far fronte a numerosi impegni ,al fatto che i bambini di prima non possedevano strumentalità di base necessarie a scrivere ,quindi la mole di lavoro è stato un ulteriore carico dell insegnante ,la grande fatica e l'attesa per caricare ,ogni volta il lavoro sul motore . Comunque è stata un'esperienza molto coinvolgente con ricadute positive sotto tutti i punti di vista.Occorrerebbe più tempo e un riconoscimento finale per l' impegno profuso, indipendentemente dalla riuscita del lavoro.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Realizzare una classe 3.0 con dispositivi mobili e una rete funzionale e veloce; poter essere dotata di strumentalità per creare una RADIO A SCUOLA.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Basilicata

Organization

Organization Name: 
Istituto comprensivo
Organization Type: 
School

Website

http://www.professionistiscuola.it/didattic/31-primaria-infanzia/1744-luci-ed-ombre-un-approccio-ibse-nella-scuola-primaria.html

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Indagine esplorativa, attraverso l'approccio metodologico IBSE, di concetti complessi come luce, elettricità, magnetismo.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il percorso didattico proposto ha seguito le linee metodologiche IBSE di seguito presentate:
-fase engage: domanda produttiva di partenza. Presentazione di una situazione problema: “cosa sono le ombre?”
-fase explore: “cosa ci vuole per formare un ombra?”. Pianificazione di una procedura sperimentale. Discussione collettiva di classe e manipolazione in gruppo di piccole torce.
-Fase explain: i bambini, confrontandosi e discutendo dopo la sperimentazione, traggono conclusioni.
-fase elaborate: i bambini definiscono i nuclei fondanti del percorso ed emergono nuove indagini esplorative.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

In un ambiente di apprendimento IBSE i problemi, significativi per i ragazzi, perché legati alla loro realtà, hanno un ruolo centrale. Si tratta di problemi per la cui soluzione i ragazzi hanno bisogno di raccogliere le opportune informazioni, identificare le possibili strategie, arricchire il proprio bagaglio conoscitivo, valutare opzioni, formulare congetture e verificarle, presentare le conclusioni, in un'atmosfera di confronto vivace e costruttivo con le idee dei compagni e di sapiente stimolo e supporto del docente.
Attraverso l'IBSE gli studenti sviluppano concetti che consentano di comprendere da soli gli aspetti scientifici del mondo intorno a loro, grazie alla riflessione che fanno, applicando alle informazioni che hanno raccolto un ragionamento logico e critico.
Ciò implica per ognuno:
‐ la manipolazione diretta di oggetti e strumenti e l'osservazione di eventi;
‐ l’utilizzo di dati provenienti da altre fonti, come i libri, Internet, insegnanti o gli scienziati;
‐ fare domande derivanti dalle proprie indagini, fare previsioni, progettare e condurre una ricerca, risolvere i problemi che ne derivano, testare altre idee, tenere conto di nuovi risultati e sviluppare nuove ipotesi;
‐ collaborare con gli altri, condividere idee, progetti e risultati, far progredire la propria comprensione attraverso il dialogo con gli altri.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Oltre al miglioramento delle competenze scientifiche nei bambini si è osservato un sensibile miglioramento delle competenze sociali intese come collaborazione e cooperazione. Le competenze sono state analizzate attraverso specifiche rubriche valutative analitiche.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

La sperimentazione ha coinvolto la sola classe prima. Gli esperimenti progettati ed elaborati durante l'esperienza sono stati presentati in occasione della manifestazione-concorso "Brainstorming" svolto a Ruoti (PZ) ed organizzato dall'associazione culturale locale "Borgo della Scienza".

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

L'applicazione della metodologia proposta in altri contesti di apprendimento come la Tecnologia o la Matematica consentirebbe di sviluppare in maniera adeguata le forme di apprendimento correlate con le Scienze.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Sarebbe interessare implementare la metodologia con l'uso delle tecnologie informatiche (tabets, computer portatili). Tali attrezzature non sono state purtroppo disponibili nel contesto scolastico in cui è stato sviluppato il progetto. L'uso dei tablets, ad esempio, avrebbe potuto aumentare e migliorare le forme di collaborazione tra pari e rappresentare un collegamento efficace tra diversi contesti di apprendimento formali (scuola) ed informali (internet, social networks).

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Lazio

Organization

Organization Name: 
Lion Giacomo
Organization Type: 
Other

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Portare i ragazzi ad uno sviluppo della conoscenza dell'Io attraverso un percorso d'insegnamento maieutico, attraverso l'arte e le nuove tecnologie.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il mondo è un flusso d'informazioni in evoluzione inarrestabile, ed è sempre più veloce.
L'uomo è un puntino curioso e fragile in un mare di nebbia.
L'arte, il gioco ed il do make, avvicinano l'uomo ad uno stato d'equilibrio e di conoscenza/coscienza di ciò che lo circonda.

Le tecnologie, intese nel più ampio significato della parola, aiutano, dimezzando i tempi ed aumentando i risultati, a raggiungere tale scolpo.

Utilizzando il metodo d'insegnamento maieutico ed attraverso le tecnologie: internet, protoripazione rapida, software e domotica; ed a vecchi medoti: lezioni frontali, laboratori ed incontri individuali; il Maestro, trasmette ai ragazzi, un metodo di lavoro che gli permetterà di superare gli scogli della vita.

Dopo aver lavorato con la classe IA dell'istituto comprensivo Volumnia di Roma, ho capito quanto i ragazzi si trovino in un mondo a loro estraneo e quanto gli manchino dei punti fermi, delle radici e dei simboli nei quali credere.
Attraverso l'arte digitale e l'utilizzo delle tecnologie: ricerche in internet, utilizzo della Lim, software di foto-ritocco ed impaginazione e la laser cut, abbiamo lavorato sui dubbi e le paure del contemporaneo, sublimandoli, siamo arrivati a realizzare di una storia illustrata, un video e delle sculture in pelxiglass.

Dopo questa esperienza durata quattro mesi, insieme agli insegnanti Italia Barbieri, Marina Caprini ed il dirigente scolastico Piero Comande, si è pensato di dedicare alcuni spazi della scuola ad uso atelier artistico e laboratorio, creando così una palestra nella quale insegnare ai ragazzi, attraverso progetti didaddico/formativi, un metodo di vita.
L'atelier, lavora a stretto contatto con il progetto del laboratorio CPA, gestito delle insegnanti Italia Barbieri e Marina Caprini, il quale si basa su gli stessi principi descritti precedentemente.

Da qui parte il progetto Panta rei!? One moment please!!
Tutto il resto è il futuro!

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

l'obiettivo principale è quello di spronare i ragazzi ad essere se stessi, accompagnandoli nella costruzione di una coscienza e consapevolezza di personale, aiutandoli così a sviluppare le loro potenzialità gli faremo capire che il mondo che li aspetta fuori dalla scuola non è così brutto come sembra e che ora più che mai, possono veramente realizzare ogni cosa vogliano.
Attraverso un novo medoto d'insegnamento che esce dallo schema scolastico, fatto di lezioni frontali statiche e settorializzate, i ragazzi potranno imparare la matematica attraverso le costruzioni ed i software di modellazione tridimensionale, il rapporto ed il rispetto attraverso i lavori di gruppo, i traguardi e le sconfitte grazie a progetti e concorsi.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Nato inzialmente come un workshop il rogetto si è velocemente sviluppato in un atelier/laboratorio stabile all'interno della scuola, l'idea è di allargarlo unendosi alla laboratorio CPA, e di creare altri spazi per artisi: ulteriori atelier e residenze ed avere una propria palestra d'innovazione. I risultati e lo svilppo del progetto viene monitorano constanteme secondo il PIF, Prodotto Interno di Felicità.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Mensilmente interagiscono in media dai 5 agli 8 tutor ed un classe di circa 20 bambini. Ma il progetto è aperto anche ai genitori degli stessi e si amplierà ad altre classi dell'istituto.
I tutor interagiscono in modo libero a seconda delle loro competenze.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2016-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Che sia possibile utilizzare l'arte e le tecnologie per imparare ed apprendere in termini di interdiscisplinarietà, come insegnare, rispettare e migliorare il territorio utilizzando strumenti e prodotti che catturino l'attenzione dell'alunno di oggi, nativo digitale, come sia possibile cambiare la scuola e di conseguenza il futuro.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Ci aspettiamo un cambio di rotta all'intenro dell'istituto, un unione fra la scuola odierna e la nuova scuola digitale. La creazione di uno spazio aperto dove i ragazzi della scuola, artisti, ingengenri, grafici, pubblicitari, architetti, sviluppatori, possano condividere e creare innovazione.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Isernia

Organization

Organization Name: 
ITIS E. Mattei
Organization Type: 
School

Website

https://sites.google.com/site/osvaldinoearduinoecorobot/home

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il robot esapode Osvaldino, è basato sulla piattaforma Arduino Yun. Il controllo del robot può avvenire tramite un PC od uno smartphone attraverso la rete Wi-Fi. Il movimento del robot avviene tramite dodici servomotori RC. La struttura meccanica del robot è stata realizzata in plastica ed alluminio.
Per gestire le risorse e le funzionalità hardware del dispositivo è possibile utilizzare l’ambiente di programmazione fornito da Arduino.

Project Summary (max. 2000 characters): 

In termini molto semplici, il sistema di controllo, costituito dal PC o dallo smartphone, fornisce i comandi al sistema di attuazione composto da 12 servomotori, che attraverso la struttura meccanica, realizzano il comportamento desiderato dal robot. Il robot può avanzare in avanti, con due diversi tipi di andatura e girare a destra o a sinistra.
Il nostro robot è in grado di comunicare su rete WiFi e può essere comandato anche direttamente dal web. Per realizzare la comunicazione abbiamo realizzato una interfaccia web utilizzando un software open source.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi prefissati sono stati: 1) Ecosostenibilità 2) Realizzazione di un robot altamente tecnologico 3) Utilizzare piattaforme hardware e software open source 4) Semplicità d'uso e interfacciamento con normali smartphone 5) Realizare un progetto didatticamente valido 6) Trasferibilità delle esperienze in altri contesti e in altre scuole 7) Bassissimo costo di realizzazione 8) Creare una azienda simulata

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il prototipo è stato presentato ed apprezzato in diverse manifestazioni (RomeCup 2014 e 2015, Maker Faire 2014, ecc.). I criteri di valutazione sono legati all'aspetto tecnologico, alla ecosostenibilità, alla didattica innovativa e alla trasferibilità dell'esperienza. Infatti gli alunni hanno svolto un percorso formativo che esula totalmente dai canoni tradizionali della didattica. Hanno lavorato in equipe e si sono costituiti in una piccola azienda simulata. Hanno prodotto l'analisi economica con business plan e hanno lavorato su tutti gli aspetti del marketing (ricerche di mercato, pubblicità, realizzazione del sito in inglese, ecc.).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto vede gli alunni coivolti in attività curriculari (Elettronica, Tecnologia dei sistemi elettrici ed Elettronici, Informatica, Telecomunicazioni, ecc) ed extracurriculari (mostre e manifestazioni). Ci siamo raccordati con aziende del territorio e con la Camera di Commercio per attivare le fasi di brevetto. Il progetto è inserito in un ambito di attività di ricerca sull'innovazione tecnologica. Utilizziamo dei canali di comunicazione che ci vengono forniti attraverso l'adesione ad alcune reti: Network Scuola Impresa, Palestre dell'Innovazione, Make in Italy, Phyrtual, ecc.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Gli altri utenti, che possono essere alunni delle scuole medie inferiori o superiori possono imparare a: Come applicare l'ecosostenibilità nel campo della robotica. Come realizzare dei progetti di innovazione didattica. Come creare una azienda rivolta al sociale, alla robotica e alla tecnologia.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le difficoltà sono state affrontate nel gruppo di lavoro e sono intervenuti, apportando valore aggiunto, rappresentanti di aziende e responsabili della camera di commercio per definire gli aspetti legati alla proprietà industriale e al marketing.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Per il futuro ci attendiamo un maggiore coinvolgimento delle Istituzioni e confidiamo che la nostra idea e il nostro percorso possa essere replicato in altri contesti scolastici. Il futuro è adesso e questi ragazzi hanno dimostrato, con questo progetto, le loro capacità e la loro creatività.

Pages

Subscribe to RSS - tecnologia