Search your project

Id Project Description Datesort ascending
2487 Recupero di Idrostatica

Il progetto presentato, è stato realizzato nel mese di Maggio 2017, in una classe prima liceo scientifico ordinario del Liceo Scientifico 'Mangino' di Pagani (Sa). L ' attività è intesa come recupero non solo di conoscenze, ma anche di soft skills, ed è stata sviluppata al fine di sperimentare una modalità di cambiamento dell’azione di recupero, che è comunque necessaria come attività in itinere.

25/07/2017
2486 AgileClassroom

AgileClassroom è una piattaforma per lo studio che connette docenti e studenti, offrendo all’insegnante uno strumento per analizzare in modo preciso e tempestivo l’andamento della classe nel percorso di studio e individuare chi non lo affronta nel modo adeguato, chi sta incontrando difficoltà in un particolare argomento e chi invece ha le possibilità di approfondire argomenti di particolare interesse, ottenendo così una scuola più a misura di studente.

24/07/2017
2485 Petali di RosaDigitale

Collegandoci al movimento nazionale per le pari opportunità in ambito tecnologico e informatico http://rosadigitale.it/it/ di cui sono referente e collaboratrice per la Regione Emilia Romagna, ho organizzato un progetto etwinning che prende il nome dai Petali Rosa della campagna contro lo stereotipo di genere. Lo scopo del progetto è duplice: combattere lo stereotipo e abbattere le disuguaglianze di genere, condividendo e divulgando messaggi di consapevolezza dei diritti delle donne. La settimana della festa dell’8 marzo è stata un’occasione per disporre eventi ed incontri e per avvicinare bambine, ragazze e donne al mondo digitale attraverso la programmazione, il coding, la robotica e il web marketing. Ho contattato gli animatori digitali delle scuole provincia di Rimini e in numerosi Istituti ho organizzato eventi, ho pianificato e condotto incontri e seminari in collaborazione con aziende private, Associazioni sul Territorio ed Enti Locali.

23/07/2017
2481 Robottando Skills Together

Sviluppo delle buone idee degli studenti potenziando le capacità di collaborazione grazie alla tecnologia digitale ed alla manualità progettuale, perché la messa a punto di robot e la costruzione di circuiti di gara con materiale forex ha stimolato la creatività, la curiosità e le relazioni degli studenti.

20/07/2017
2478 Geografia tra laboratori e ambienti online.

Didattica della Geografia tra laboratori e ambienti online per sviluppare processi di apprendimento diversi e più autonomi ,attraverso pratiche partecipative, che permettano ai bambini di esercitare un grado evoluto di creatività e appropriazione di contenuti formativi, rielaborandoli attraverso l'utilizzo di strumenti tecnologici, creando una dialogo sempre più fluido e produttivo tra saperi formali e informali. Garantire un’offerta formativa personalizzabile attraverso la pratica laboratoriale, l'apprendimento per ricerca e scoperta, peer tutoring e cooperative learning.

I bambini sono condotti a vivere in modo significativo il passaggio dall’individuazione sensoriale degli elementi del paesaggio alla loro simbolizzazione; da come vengono percepiti a come vengono letti e rappresentati convenzionalmente; ad indagare il territorio e il rapporto tra uomo  e ambiente e passare dall’esperienza dell'apprendimento alla condivisione, utilizzando anche strumenti e risorse digitali in modo combinato e creativo.

19/07/2017
2477 Robottando si impara all'I.C. Tortona A

Aspetti caratterizzanti: Realizzazione di un ambiente di apprendimento che permetta lo sviluppo di competenze, attraverso la soluzione di”compiti autentici”.
Aspetti didattici: L'ambiente di apprendimento, strutturato per la Robotica Educativa, permette il collaborative learning; utlizza una pedagogia della mediazione, che incrementi le potenzialità di ogni alunno; introduce nel curricolo artefatti cognitivi che permettano di “ pensare” meglio, (secondo la teoria di Seymur Papert e del costruzionismo).

19/07/2017
2476 Progetti d'Autore

L’Associazione Culturale Eta Beta organizza dal 2009 la rassegna “Progetti d’Autore: la musica come costruzione di senso”, con lo scopo di promuovere sul territorio della Penisola Sorrentina iniziative musicali volte a diffondere tra i giovani la passione per la cultura in tutti i suoi aspetti e in particolare per quella musicale. Lo scopo è quello di evidenziare l’importanza della Canzone d’Autore sia come forma d’arte che come espressione dei valori del nostro tempo.

18/07/2017
2473 Earthquake Simulator

Students, using 3D printers and laser cutters, created a model of an area of Italy (it can be done with any other area of the world, of course). The most important part students had to work on is not the surface but the layers of rocks below ground level: they reproduced the faults where two layers of rocks meet. Then, using a little motor (12 Volts, DC) connected to one of the layers, they simulated the presure of one layer on the other one: the pressure increases, slowly yet relentlessly, as it is controlled by a knob (a potentiometer). When the pressure is enough and reaches the trigger point, these two layers of rocks slide and the pressure is released, altogether, which makes the soil shake. Students also added sensors that measure the pressure and the amount of shaking. This interesting and educational project involves art (3D design, coloring), science (geology), math (measuring pressure and scaling it), technology (using motors, wires, Arduino), and engineering (putting the project together): a full STEAM project!

16/07/2017
2472 Inside the Rainbow

Il progetto ha voluto avvicinare gli studenti al mondo delle STEM  partendo da un’indagine condotta insieme sui colori delle emozioni racchiuse nell’arcobaleno abbiamo esplorato il fenomeno della luce e delle sue molteplici sfumature che solo un vero scienziato sa cogliere. Questo progetto è stato per tutti noi un entusiasmante apprendimento responsabile e creativo. Tutti insieme abbiamo compreso i valori della pace, della tolleranza, della libertà e dell’uguaglianza.

16/07/2017
2471 Bambini responsabili oggi....Cittadini consapevoli domani

I 35 alunni delle classi 4^ B e 4^ C di scuola primaria, sulla scorta di quanto hanno già realizzato il premio Nobel Wangari Maathai e Felix Finkbeiner, nella ricorrenza del 5 giugno, in occasione del WORLD ENVIRONNEMENT DAY, proclamata dall’Assemblea Generale del l’ONU nel 1972, hanno proposto di piantare un albero in ogni giardino scolastico, creare un’oasi verde all’interno delle scuole e invitare tutti gli studenti a praticare quotidianamente piccole azioni di risparmio energetico, dando loro per primi il buon esempio.

15/07/2017

Pages