robotica educativa

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Tortona

Organization

Organization Name: 
Isttuto Comprensivo Tortona A
Organization Type: 
School
Specify: 
Fondo d'Istituto, Fondazione Cassa di risparmio di Tortona

Project Coordinator

Name and Surname: 
patrizia battegazzore
Address: 
Via Campanella, 13
Telephone: 
3405808409
E-Mail: 
patrizia.battegazzore@gmail.com

Website

http://palestra-cognitiva-robottando.blogspot.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Aspetti caratterizzanti: Realizzazione di un ambiente di apprendimento che permetta lo sviluppo di competenze, attraverso la soluzione di”compiti autentici”.
Aspetti didattici: L'ambiente di apprendimento, strutturato per la Robotica Educativa, permette il collaborative learning; utlizza una pedagogia della mediazione, che incrementi le potenzialità di ogni alunno; introduce nel curricolo artefatti cognitivi che permettano di “ pensare” meglio, (secondo la teoria di Seymur Papert e del costruzionismo).

Project Summary (max. 2000 characters): 

Finalità del progetto:  promuovere un apprendimento attivo basato sulla osservazione e sulla scoperta, orientato  al raggiungimento di una crescente riflessione, consapevolezza e auto-valutazione dei propri processi.
Obiettivi di apprendimento:
Imparare a collaborare, lavorando in gruppo.
Sviluppare il proprio spirito critico, affrontando problemi complessi. 
Imparare a comunicare verbalmente, presentando le proprie idee. 
Imparare a comunicare per iscritto, scrivendo.
Prendere confidenza con la tecnologia, utilizzandone gli strumenti.
Sviluppare il senso di responsabilità, affrontando problemi comuni e reali, trovando soluzioni condivise, impegnandosi n prima persona.Parto dalla tesi che la Robotica sia “scienza” di sintesi che sviluppi contemporaneamente differenti conoscenze e linguaggi, attraverso cui poter “generare” comportamenti e funzioni del robot che si intende “animare”.
Ritengo inoltre (ed è proprio su questo assunto che ho sempre lavorato con i miei studenti) che tutti i linguaggi e le forme di conoscenza si compenetrino e si arricchiscano, in uno scambio reciproco continuo.
Grazie alla presenza in classe di una giovane tirocinante, il progetto ha permesso la preparazione delle gare di Robotica educativa, in cui i bambini con i loro robot narrano e interpretano una storia.
Fasi del lavoro svolto  :
1. Prevedere ciò che lo studente deve apprendere (informazioni e/o attività).
2. Presentare il tema: il libro e/o la storia/ l'argomento su cui riflettere.
3. Presentare hardware e software nuovi da utilizzare e prevedere tempi di esplorazione personale.
4. Facilitare la creazione di squadre di lavoro che si scambino informazioni e idee.
5. Pianificare le tappe della realizzazione del progetto: progettazioni, revisioni, messa a regime, esposizione finale.
6. Dare feedback puntuali ad ogni intervento per il prodotto finale: movimenti dei robot,  lavoro di squadra, pensiero critico,  competenze che emergono.
7. Evidenziare le nuove nozioni apprese.

How long has your project been running?

2013-09-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivi specifici: Tecnnologici: 
- esplorazione del funzionamento  del “Robot”
- compilazione di sequenze di istruzioni. 
- creazione di scenari e possibili programmi di  percorso.
Motivazionali e metodologici:
- mantenere la motivazione ad apprendere,
- sviluppare la manualità
- imparare ad utilizzare quanto appreso, in situazioni nuove e fuori contesto,
- imparare a finalizzare le proprie azioni, organizzando il “disordine” e trasformandolo in “forza creativa”
- sviluppare la capacità di indagine
- sviluppare la capacità di ricercare informazioni pertinenti
- migliorare il proprio metodo di studio-lavoro
- acquisire l’abitudine alla revisione e alla riflessione sugli elaborati e sui processi
Etico – sociali:
- fare esperienza di lavoro di gruppo
- saper riflettere sugli errori propri e altrui
- perseguire un obiettivo comune utilizzando al meglio le proprie capacità e conoscenze, condividendole lealmente.
- organizzare il proprio lavoro  in base alle esigenze del gruppo
- sviluppare capacità di negoziazione nell'ambito di un gruppo.

Rispetto alla scuola “tradizionale”, l'attività ha evidenziato modalità didattiche differenti nell'affrontare l’errore, il gioco, la collaborazione tra pari e la valorizzazione delle conquiste personali.
In classe e in laboratorio si è sempre cercato di trasmettere l’idea che l’errore sia fondamentale per imparare, in un ciclo che preveda la prova, l'aggiustamento, la controprova corretta, la verifica fino all' individuazione di  una soluzione.
Imparare giocando non è sinonimo di un percorso facile. Quando si gioca esiste una forte movitazione; il lavoro di squadra sostiene l'impegno, la perseveranza; guida le proprie scelte e, talvolta, induce a richieste di aiuto con cui conquistare la soluzione.
Una riflessione particolare può essere fatta anche sulla valutazione di un percorso di questo genere: come si può valutare un lavoro di gruppo, quali sono gli elementi da prendere in considerazione, come dimostrare le competenze raggiunte da ogni studente?

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Da quando il progetto è attuato si riscontra un maggior coinvolgimento emotivo innescato dalla robotica educativa che favorisce un miglio apprendimento. Indicatori di risultato: aumento della media delle valutazioni soprattutto nelle materie tecnico-scientifiche, aumento dell'impegno scolastico; desiderio di restare a scuola - Miglioramento del senso di responsabilità dovuto alla metodologia della peer education. Indicatori: diminuzione di richiami disciplinari, miglioramento clima di classe e scuola. - Potenziamento cognitivo, delle abilità e competenze di problem solving. Indicatori:maggior spirito d'iniziativa nelle attività pratiche -Maggior inclusività degli alunni con difficoltà di apprendimento e/o di socializzazione Indicatori: miglioramento dell’attenzione, miglioramento delle interazioni nel gruppo rispetto alla situazione iniziale. - RISULTATI CONSEGUITI NELLE GARE NAZIONALI: Robocup jr 2017 Foligno.- Campioni Nazionali nella gara On Stage Under 14
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Durante le attività di laboratorio, le intere classi coinvolte, i gruppi a classi aperte (20 alunni per gruppo, tot 200 alunni di scuola primaria e 50 della scuola Infanzia). Durante le giornate organizzate per genitori (open day , festa della robotica al termine dell'a.s.)  70 intervenuti. Attraverso la diffusione sul sito web dell'I.C. delle notizie a cura dei ragazzi e articoli sulla stampa locale tutti i genitori  e la popolazione del territorio

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
scuola primaria
Is your project economically self sufficient now?: 
No

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

L'attività proposta è trasferibile in qualsiasi altra scuola del primo ciclo perchè si tratta di una metodologia che permette di migliorare l'apprendimento e sviluppare competenze e che ogni scuola può adattare alla propria utenza e alle proprie esigenze.  Fondamentale avere un robot per ogni gruppo di max. 4-5 alunni . Riguardo alle risorse umane richiede disponibilità e formazione degli insegnanti. Rispetto all'organizzazione richiede elasticità nella programmazione e nella gestione dei gruppi classe .

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Gli ostacoli riscontrati sono di carattere economico e organizzativo. I costi per le attrezzature e le strumentazioni necessarie sono elevati: un robot o un kit ogni 3-4 alunni, pc e/o netbook con velocità e schermo adeguati alle necessità dei software, materiali per l'allestimento delle scenografie per le rappresentazioni teatrali e scenette con i robot, costi per le trasferte per la partecipazione alle gare. La conduzione del LRE richiede tempi adeguati, la compresenza di due docenti se il gruppo è numeroso, il coordinamento di docenti di diverse discipline. Soluzioni: i finanziamenti sono stati reperiti attraverso partecipazione a bandi, concorsi, premi e finalizzando parte delle risorse della scuola a questo progetto.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Sperimentata la valenza positiva dell'esperienza in atto nell'apprendimento degli alunni, si intende proseguire con la diffusione della robotica educativa in un numero maggiore di classi o sezioni dell'I.C. ampliando i laboratori esistenti, implementando l'attrezzatura e coinvolgendo un maggior numero di studenti. Si auspica la formazione di nuovi docenti che, in grado di padroneggiare la metodologia la facciano diventare parte della didattica quotidiana.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Salerno

Organization

Organization Name: 
Liceo Scientifico F. Severi di Salerno
Organization Type: 
School
Specify: 
PON-G1-FESR– 2011-47

Project Coordinator

Name and Surname: 
Lucia Mazzeo
Address: 
Via P. Del Pezzo, 52
Telephone: 
3203206348
E-Mail: 
lmazzeo52@gmail.com

Website

https://sites.google.com/site/concorsoluce/home

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Luminosa comunicazione di buone pratiche, nella scuola che cambia al passo con i tempi.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il Liceo Scientifico F. Severi di Salerno è stato destinatario, nell’ambito della programmazione dei Fondi Strutturali Europei FSE-FESR 2007-2013, di significativi finanziamenti mirati alla qualificazione dell’offerta formativa attraverso la strutturazione di ambienti di apprendimento tecnologicamente avanzati, adatti a promuovere la motivazione degli allievi attraverso l’operatività, la pratica sperimentale e l’uso intelligente delle ICT nella prassi didattica.
Grazie ai finanziamenti PON-FESR sono stati allestiti Laboratori Scientifici di Fisica, Biotecnologie, Matematica Applicata, Multimediale-CAD ed è stata realizzata la copertura wireless del campus scolastico. Dall’anno scolastico 20011-12 sono stati allestiti un Laboratorio di Robotica-Energie Rinnovabili ed un Planetario, che hanno offerto opportunità di studio e di ricerca ad allievi interni ed esterni del nostro territorio. Le attrezzature acquisite, le competenze e le metodologie didattiche sviluppate hanno consentito di elevare gli standard formativi degli allievi interni, con positive ricadute sul profitto scolastico e sul prosieguo degli studi. Parallelamente è cresciuta l’immagine del nostro Liceo sul territorio come scuola attrattiva, al passo con i tempi, capace di accogliere gli aspetti più positivi dell’innovazione tecnologica e della ricerca didattica. È dunque importante che tutta la collettività del territorio locale sia informata sulle grandi opportunità offerte dalla Comunità Europea agli studenti delle Regioni Obiettivo, ed è altrettanto importante che le attrezzature e le metodologie acquisite divengano patrimonio dell’intera comunità, attraverso la promozione di iniziative di pubblicizzazione, di operatività, di scambio e di collaborazione tra le Scuole di vario ordine e grado, le Università, le Istituzioni, gli Enti formativi e le Aziende produttive.
OBIETTIVI Il Liceo Scientifico F. Severi di Salerno, beneficiario del finanziamento PON-G1-FESR– 2011-47, bandisce il concorso ”Quella luce…che viene da lontano” allo scopo di offrire la massima informazione sugli investimenti dell’Unione Europea per migliorare la qualità degli ambienti di apprendimento nelle scuole della Campania. Il Progetto/Concorso, che si concluderà con una manifestazione di quattro giorni, si inserisce nel quadro delle azioni di informazione e pubblicità gestite direttamente dagli istituti scolastici, nell’intento d’informare tutti i cittadini sulle opportunità offerte dall’Unione Europea per promuovere la crescita e lo sviluppo nelle Regioni Obiettivo e di promuovere iniziative di scambio e di collaborazione tra le Scuole di vario ordine e grado per la condivisione delle risorse acquisite con fondi FESR.
DESTINATARI Il concorso è indirizzato agli studenti di tutti gli istituti scolastici della città di Salerno e dei comuni limitrofi, con tre categorie differenziate: scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di secondo grado.
CONTENUTI Tema del concorso è la luce in tutti i suoi aspetti: sorgenti luminose, propagazione nel vuoto e nella materia, visione e strumenti ottici, natura della luce e colore dei corpi, energia radiante. Si può spaziare dall’osservazione del cielo ad occhio nudo ai più moderni telescopi e mappe interattive, dagli specchi ustori di Archimede ai pannelli fotovoltaici, dalle teorie primitive dell’antichità alle più moderne interpretazioni dei processi visivi. Dall’ingenuo stupore di chi osserva il cielo con sguardo rapito fino alla meraviglia conoscitiva dello scienziato che, con sguardo indagatore, scopre regolarità, leggi e teorie.
ADESIONE Per partecipare al concorso ogni scuola dovrà scaricare il Bando del Concorso e compilare, entro e non oltre il 30/10/2013, il Modulo di adesione on line sul sito scolastico www.liceoseverisalerno.it
Per ulteriori informazioni visita il sito web dedicato e vedi la brochure https://drive.google.com/open?id=0Bx1ToFzplp4lc2EtSVYwczlXRlk

How long has your project been running?

2013-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Fornire massima informazione sulle opportunità formative, in ambito scientifico-tecnologico, che il Liceo scientifico F. Severi di Salerno ha potuto offrire alla propria utenza, grazie ad una progettazione didattica innovativa fortemente sostenuta dai finanziamenti europei.
Allo scopo è stato bandito un concorso aperto ai vari ordini scolastici del territorio, con tre premi per ciascuna categoria.
L'iniziativa è stata promossa attraverso contatti diretti con le scuole del territorio e, particolarmente, attraverso un sito web creato ad hoc che ha svolto funzione informativa sulle varie fasi di realizzazione delle attività consentendo ai visitatori di visualizzare i prodotti.
Inoltre il Liceo ha attivato interessanti workshop ed ha reso disponibili le proprie strutture: laboratori, aule speciali, auditoriumper la realizzazione dei lavori, per la mostra e per la valutazione con manifestazione finale di premiazione.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto ha riscosso notevole successo sul territorio ed ha consentito di realizzare una rete di scuole di vario ordine e grado, particolarmente mirata all'uso delle nuove tecnologie nella didattica, alla robotica educativa, all'osservazione del cielo con il planetario. Criteri di valutazione dei risultati raggiunti sono stati: l'adesione delle scuole e delle istituzioni, la qualità dei prodotti, la partecipazione entusiastica di studenti, docenti e famiglie, la crescita dell'immagine del nostro liceo come scuola attrattiva, capace di rinnovare strumenti e metodologie didattiche in riferimento ai bisogni dell'utenza e del territorio. Relazione ai bisogni dell'utenza e del territorio.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto, purtroppo, non è stato replicato per insufficienza di fondi ed il sito non ha avuto aggiornamenti. Tuttavia il sito web è ancora attivo nell'attesa di essere adattato a nuove iniziative similari ed è possibile visionare tutte le attività, i documenti ed i lavori prodotti.
Nel corso dell'iniziativa è stato molto frequentato, grazie all'informazione di stampa e al link di accesso dal sito scolastico.
L'impianto ideativo e operativo del progetto è stato validato con successo per tutta la sua durata, di circa tre mesi. La struttura del sito web che lo ha divulgato e sostenuto potrà essere implementato e adattato all'occorrenza.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Liceo Scientifico F. Severi di Salerno
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2013-12-30 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il progetto può costituire un ottimo modello per dare informazione e visibilità alle attività che si realizzano nella scuola, promuovendo: la creazione di reti educative, la disseminazione di esperienze significative, la partecipazione attiva di studenti e docenti, la condivisione di spazi e strutture, l'uso delle nuove tecnologie per migliorare la qualità del l'apprendimento e della comunicazione.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Per quanto concerne l'ideazione e la realizzazione complessiva del progetto e del sito, non ci sono stati particolari ostacoli, in quanto sono frutto delle risorse fisiche e temporali di una docente che lavora, su base volontaria, per curiosità personale, per amore della scuola e della conoscenza. Per quanto concerne l'organizzazione ed il coinvolgimento dei diversi soggetti, i principali ostacoli sono stati di carattere burocratico e amministrativo nella gestione delle risorse umane ed economiche.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Confidando nel potenziamento del fondo scolastico e nel coinvolgimento di aziende ed istituzioni locali, si è aperta la possibilità di riproporre il progetto complessivo, sotto forma di concorso o di gara su una tematica di particolare rilevanza. Il progetto sarà istituzionalizzato nel POF annuale e triennale come importante momento di verifica, di valutazione e di disseminazione dell'offerta formativa. Riguardo alla scelta della tematica, alla gestione del sito e alla produzione dei materiali sarà ancor più ampio il coinvolgimento di studenti e docenti.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Cava de' Tirreni - SA, Campania

Organization

Organization Name: 
IV Circolo Didattico di Cava de' Tirreni (SA)
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Stella Fiorillo
Address: 
c/o Direzione Didattica IV Circolo - Piazza Baldi S. Lucia - Cava de' Tirreni (SA)
Telephone: 
3293836159
Fax: 
089461409
E-Mail: 
stellafior@alice.it

Website

cavaquartocircolo.gov.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Laboratori di Robotica educativa e Matematica con studenti di "sezioni/classi ponte" dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di II°, in un'ottica di curricolo verticale.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Dalla formazione dei docenti delle scuole in rete a cura del prof. Michele Baldi, esperto di Robotica, ai laboratoratori: Lab1: alunni di 5 anni Scuola dell’Infanzia/classi prime primaria. Lab2: V classe primaria/ classi I di sc. sec. di I°. Lab3 classi III sc. sec. di I°/ classi I sc. sec. II°.
CONTENUTI:La Matematica nella vita quotidiana.Dalle abilità e conoscenze allo sviluppo di competenze concrete atte alla risoluzione di problemi.La Matematica:gioco divertente.Dalle attività manipolative e concrete a situazioni più complesse ed astratte. Robotica Educativa. Attività di costruzione di Robot con i kit della Lego Mindstorms NXT e l’ausilio di software (Micromondi) e LIM per il lavoro cooperativo.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Pianificare. Effettuare ricognizioni e denominazioni dei materiali.Costruire robot. Programmare al computer. Verificare sul campo.
Attraverso la cooperazione (cooperative learning), la risoluzione di problemi (problem solving), la meta cognizione, l'inclusività, il rispetto e il potenziamento dei diversi stili cognitivi.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Nell'ottica di capitalizzare le esperienze realizzate, il percorso formativo e di ricerca è stato documentato attraverso un apposito diario di bordo, strumento di lavoro e di verifica sia del processo formativo, che della sperimentazione in classe. Esso bene si presta all'auto-riflessione, alla rendicontazione del percorso formativo dei docenti e anche all'individuazione della ricaduta dello stesso sulla sperimentazione in classe con gli alunni.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Coinvolgimento di docenti delle 5 scuole in rete, studenti, famiglie, partnership e Territorio attraverso la documentazione dei percorsi sul sito web della scuola capofila e gli OO. CC.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Scuole in rete - Misure accompagnamento N. I. per il curricolo della scuola di base 2014
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Che si possono gettare le basi per lo sviluppo del pensiero computazionale già a cominciare dalla scuola dell'infanzia e che si possono articolare dei percorsi via via sempre più complessi utilizzando strategie metodologiche e materiali tecnologici adeguati alle varie età di riferimento.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Maggiore coinvolgimento di docenti e studenti di ogni ordine e grado nei percorsi di formazione e ricerca-azione in laboratori di Robotica e Matematica applicate a situazioni reali.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
I.C. Via Cornelia 73
Organization Type: 
School
Specify: 
contributi volontari dei genitori

Project Coordinator

Name and Surname: 
Morena Terraschi
Address: 
Via Cornelia 73 – 00166 Roma
Telephone: 
066240702
Fax: 
066240702
E-Mail: 
apilandia2010@gmail.com

Website

http://apilandia.blogspot.it/search/label/parcogiochi%20robotico

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

I robot del kit Lego We Do trasformati nelle giostre di un fantastico parco giochi.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto fa parte di un percorso più ampio, iniziato in 1° elementare, in cui l'informatica è inserita in un percorso multidisciplinare e che utilizza metodologie costruttiviste. Lego We Do era stato già usato dai bambini durante l'anno scolastico precedente, l'idea che abbiamo avuto è stata di riprendere alcuni dei robot realizzati l'anno passato per trasformali nelle giostre di un parco giochi.
I bambini sono stati divisi in gruppi e ad ogni gruppo è stato assegnato un robot da trasformare. Il lavoro di trasformazione non è stato fatto solo sull'aspetto del robot, modificandolo con delle costruzioni aggiuntive, ma anche sul programma abbinato che è stato adattato e trasformato in base alle esigenze della giostra. Ogni gruppo poi, al termine del laboratorio, ha dovuto illustrare, spiegare e mostrare il lavoro fatto al resto della classe.

How long has your project been running?

2013-12-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Rafforzare la capacità creative dei bambini e delle bambine, nella trasformazione non solo hanno dovuto riutilizzare le competenze acquisite l'anno precedente ma si sono dovuti basare anche sulla loro esperienza di frequentatori di parco giochi.
Dopo un primo incontro in cui tutta la classe ha contribuito alla trasformazione del robot Uccello in un Rotodondolo, ogni gruppo ha lavorato in piena autonomia cogliendo in pieno la sfida di trasformare il roboto assegnato.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
La valutazione viene fatta analizzando il lavoro svolto dai bambini e con la somministrazione di un questionario finale. Il questionario era diviso in due parti, la prima parte riguardava il lavoro fatto con il gruppo, la seconda parte invece mostrava alcuni programmi di Lego We Do e i bambini dovevano spiegarli. Tutti i bambini sono stati in grado di rispondere.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

l progetto ha coinvolto una classe di 4° elementare di 22 bambini, durante l'anno scolastico sono state coinvolte altre docenti interessate al percorso. E' difficile però fornire un numero preciso.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2013-12-30 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

E' stato un modo creativo per introdurre la programmazione in classe, i bambini avevano già fatto un grosso lavoro sulle figure geomatriche e non ha dovuto fare altro che trasferire queste competenze dentro Micromondi.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Proseguire l'esperienza con la classe coinvolta, coinvolgere altre classi.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
I.C. Via Cornelia 73
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Morena Terraschi
Address: 
Via Cornelia 73 – 00166 Roma
Telephone: 
066240702
Fax: 
066240702
E-Mail: 
apilandia2010@gmail.com

Website

http://apilandia.blogspot.it/search/label/mondo%20robotico

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Una classe di 5° elementare ha programmato un robot Lego Mindstorm NXT per simulare i comportamenti classici del mondo animale: ricerca del cibo, fuga, attacco, corteggiamento e gioco.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto fa parte di un percorso più ampio, iniziato in 1° elementare, in cui l'informatica è inserita in un percorso multidisciplinare e che utilizza metodologie costruttiviste. I bambini sono stati divisi in gruppi e ad ogni gruppo è stato assegnato un comportamento, hanno dovuto poi analizzare il comportamento, dividerlo nei suoi vari aspetti e programmare il robot affinché potesse simularlo. Oltre al lavoro di programmazione c'è stato un lavoro di narrazione, ogni bambino e bambina ha infatti inventato una storia con protagonista il robot. Al termine è stato realizzato un videodocumentario, tutto il lavoro è stato documentato sul blog di classe.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Aumentare le capacità di analisi degli alunni, introdurre la robotica educativa e la programmazione, rafforzare le competenze comunicative e collaborative, offrire a tutti gli alunni uno spazio per esprimersi e imparare.
Il lavoro di gruppo è stato fondamentale, inoltre i bambini sono sempre stati stimolati a ragionare sul proprio lavoro spiegandolo, raccontandolo e condividendolo con gli altri. Ogni sessione di lavoro si concludeva poi con la scrittura di un diario, riportato poi nel blog

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I risultati sono presentati nel documentario finale che riepiloga e illustra i comportamenti programmati dai gruppi. Per la valutazione abbiamo utilizzato sia criteri indiretti (il grado di soddisfazione degli alunni, la qualità del lavoro realizzato nel laboratorio) che criteri diretti (il rispetto del programma iniziale e la somministrazione di un questionario di valutazione a fine anno. Il questionario era diviso in due parti, la prima parte riguardava il lavoro fatto con il gruppo (comportamento del robot, strategie individuate, problemi e soluzioni), la seconda parte invece il software usato per la programmazione del robot. Tutti i bambini sono stati in grado di rispondere alla prima parte del questionario, anche nella seconda parte hanno ottenuto buoni risultati mostrando di saper riconoscere le funzioni delle varie icone del programma e di spiegare un piccolo programma di esempio.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto ha coinvolto una classe di 5° elementare di 22 bambini, durante l'anno scolastico sono state coinvolte altre docenti interessate al percorso e al termine le classi della 1° media dello stesso Istituto Comprensivo. E' difficile però fornire un numero preciso.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

E' stato un modo creativo per introdurre la robotica in classe, prendere le mosse dai comportamenti ha permesso ai bambini di focalizzare meglio gli obiettivi del lavoro e ha stimolato la loro creatività e la capacità di riflessione

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Proseguire l'esperienza con la classe coinvolta, coinvolgere altre classi.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Sant'Antonino di Susa (To) Piemonte

Organization

Organization Name: 
ISTITUTO COMPRENSIVO DI SANT'ANTONINO DI SUSA
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
ELENA GADONI
Address: 
VIA ORONTE NOTA, 31 - 10051 AVIGLIANA (TO)
Telephone: 
3290274313
E-Mail: 
gadoni@icsato.it

Website

http://share.dschola.it/icsa/default.aspx

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Introduzione del laboratorio di robotica educativa (LRE) nelle attività didattiche di tutti gli ordini di scuola dell'I.C. di Sant'Antonino di Susa. Vengono utilizzati diversi robot, adeguati alle età degli alunni, che permettono di perseguire obiettivi disciplinari e sviluppare competenze trasversali. Il LRE è un ambiente di apprendimento, una potente leva motivazionale che, attraverso compiti sfidanti, accresce l'autostima, aumenta l'inclusività, migliora le relazioni e le abilità sociali.

Project Summary (max. 2000 characters): 

A partire dall'a.s. 2009/2010 nell'I.C. di Sant'Antonino di Susa è stata introdotta la robotica educativa come metodologia didattica nella scuola secondaria di primo grado. Già dalle prime esperienze emerse chiaramente come la robotica educativa rappresenti un vero e proprio ambiente di apprendimento che mette l'alunno di fronte a prestazioni autentiche, a compiti sfidanti che richiedono di usare in modo efficace le conoscenze e le abilità acquisite per risolvere problemi complessi e non strutturati. Essa comporta un forte coinvolgimento emotivo degli alunni fondamentale per costruire motivazione e apprendimento, al contempo privilegia modalità di apprendimento laboratoriali e collaborative, permette di prendere coscienza dei propri errori e di imparare da essi superando il senso di frustrazione e migliorando l'autostima, inoltre ha una funzione orientativa.
Nel quinquennio seguente le attività di robotica sono state gradualmente estese a tutti gli ordini di scuola dell'Istituto e ad oggi sono pratiche consolidate di didattica e parte integrante del POF.
In particolare, nella scuola secondaria di primo grado la robotica è introdotta negli insegnamenti curricolari (matematica, scienze, tecnologia), in progetti interdisciplinari (es. realizzazione di giochi educativi “robotici” sui temi dell'educazione ambientale, rappresentazione di storie e pagine letterarie recitate da robot), in laboratori a classi aperte finalizzati alla partecipazione alle gare e competizioni di livello nazionale nelle categorie Dance/Theatre e Rescue.
Nella scuola primaria le attività di robotica sono introdotte nelle discipline curricolari (matematica, musica, geografia) e nelle attività di continuità con la scuola secondaria in cui gli alunni più grandi svolgono funzione di tutoring nei confronti dei più piccoli.
Nella scuola dell'infanzia l'uso di robot semplici permette di sviluppare concetti spazio-temporali, di aumentare le abilità visuo-spaziali e le abilità sociali.

How long has your project been running?

2010-01-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Il laboratorio di ROBOTICA EDUCATIVA (LRE) come metodologia è un efficace strumento che consente sia di perseguire obiettivi disciplinari, soprattutto in ambito tecnico e scientifico, sia di acquisire competenze trasversali, proprio quelle competenze chiave di cittadinanza dedicate all’apprendimento per tutta la vita. La classe o il gruppo funzionano come una vera e propria comunità di pratiche scientifiche, con una dimensione fortemente inclusiva. La robotica educativa come metodologia affonda le sue radici teoriche nel costruttivismo, fa riferimento alle teorie pedagogiche con focus sullo studente anziché sul docente, sull'apprendimento anziché sull'insegnamento, che rivolgono l'attenzione ai processi anziché ai contenuti come l'Apprendimento collaborativo e la Peer education. In questo modo è possibile sviluppare particolari abilità: analisi, interpretazione, pensiero critico, problem solving, riflessione, metacognizione. Inoltre queste metodologie permettono di migliorare l'autostima, la sicurezza, la capacità di prendere decisioni ma anche, attraverso pratiche di valutazione tra pari e di autovalutazione, di diventare protagonisti del processo valutativo.
I robot utilizzati sono adeguati all'età degli alunni e di complessità crescente. Dal semplice “BeeBot”, un'apina-robot, programmabile attraverso pochi tasti sul dorso, adeguata agli alunni più piccoli, passando per robot più completi, dotati di motori indipendenti e vari sensori (Scribbler e moWay) programmabili attraverso software specifici che permettono l'introduzione del pensiero computazionale già con gli alunni più grandi della scuola primaria per finire con i più complessi kit NXT e Ev3 della serie Lego Mindstorm che, prima ancora di arrivare alle fasi di programmazione attraverso software iconici o testuali, richiedono la progettazione e la costruzione del robot e permettono di affrontare problemi di tipo fisico e meccanico.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Da quando il progetto è attuato nell'I.C. si sono evidenziate ricadute favorevoli sugli studenti in termini di: - Aumento della motivazione all'apprendimento degli alunni dovuto al coinvolgimento emotivo innescato dalla robotica educativa. Indicatori di risultato: aumento della media delle valutazioni soprattutto nelle materie tecnico-scientifiche, aumento delle iscrizioni a scuole di tipo tecnico-scientifico rispetto agli anni precedenti. - Miglioramento del senso di responsabilità dovuto alla metodologia della peer education. Indicatori: spostamento in positivo delle voci della rubrica di valutazione e del voto di comportamento, diminuzione di sanzioni disciplinari, miglioramento clima di classe e scuola. - Potenziamento cognitivo, delle abilità e competenze di problem solving. Indicatori: risultati di attività strutturate valutate con l’utilizzo di griglie ad hoc, miglioramento degli esiti scolastici e delle valutazioni dei test INVALSI. -Maggior inclusività degli alunni con difficoltà di apprendimento e/o di socializzazione Indicatori: miglioramento dell’attenzione, miglioramento delle interazioni nel gruppo rispetto alla situazione iniziale. -Ricaduta sull’efficacia dell’orientamento in uscita dal I ciclo di istruzione. Indicatori: aumento delle capacità metacognitive rispetto al proprio apprendimento, alle proprie abilità e competenze. Diminuzione del numero di alunni riorientati nel corso della scuola secondaria di II grado RISULTATI CONSEGUITI NELLE GARE NAZIONALI E INTERNAZIONALI: Robocup Junior Italia Under 14: 2012 Riva del Garda – II posto cat. Dance/Theatre; 2013 Monte Silvano (PE) – I posto cat. Dance/Theatre e qualificazione alla fase mondiale; 2014 Pontedera (PI) – I posto cat. Dance/Theatre e qualificazione alla fase mondiale; 2015 Malpensa Fiere (VA) – III posto cat. Rescue. Robocup Junior cat. Primary - 2013 Eindhoven (NL) – Premio: Miglior Performance in SuperTeam cat. Dance/Theatre.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Durante le attività di laboratorio, le intere classi coinvolte, i gruppi a classi aperte (20-30 alunni per gruppo, tot 300-350 alunni).
Durante le giornate organizzate per genitori (open day alla scuola secondaria di I grado, festa della robotica al termine dell'a.s.) tutti gli alunni e genitori dell'I.C.
Attraverso la diffusione sul sito web dell'I.C. delle notizie a cura dei ragazzi e articoli sulla stampa locale tutti i genitori degli alunni e la popolazione del territorio.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2018-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

L'attività proposta è trasferibile in qualsiasi altra scuola del primo ciclo perchè si tratta di una metodologia che permette di migliorare l'apprendimento e sviluppare competenze e che ogni scuola può adattare alla propria utenza e alle proprie esigenze. Tuttavia si tratta di una metodologia che per essere attuata necessita di una serie di requisiti che occorre predisporre, se non sono già disponibili. Richiede apposita strumentazione e attrezzatura: è necessario almeno un robot per ogni gruppo di max. 4-5 alunni, sono necessari pc con carattaristiche adeguate e software (con licenza per alcune tipologie di robot). Riguardo alle risorse umane richiede disponibilità e formazione degli insegnanti (nella nostra scuola ci sono docenti con esperienza pluriennale, alcuni hanno seguito corsi appositi di formazione). Rispetto all'organizzazione richiede elasticità nella gestione dei gruppi classe e nell'orario settimanale.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Gli ostacoli riscontrati sono di carattere economico e organizzativo. I costi per le attrezzature e le strumentazioni necessarie sono elevati: un robot o un kit ogni 3-4 alunnità, pc e/o netbook con velocità e schermo adeguati alle necessità dei software, materiali per l'allestimento delle scenografie per le rappresentazioni teatrali e scenette con i robot, costi per le trasferte per la partecipazione alle gare. La conduzione del LRE richiede tempi adeguati, la compresenza di due docenti se il gruppo è numeroso, il coordinamento di docenti di diverse discipline. Soluzioni: i finanziamenti sono stati reperiti attraverso partecipazione a bandi, concorsi, premi e finalizzando parte delle risorse della scuola a questo progetto. Importante è stata la collaborazione degli EELL, di associazioni del territorio, dei genitori e anche di privati. Per l'aspetto organizzativo sono state utilizzate soprattutto le risorse del tempo prolungato, fondamentale la disponibili e l'elasticità dei C.d.C.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Sperimentata la valenza positiva dell'esperienza in atto nell'apprendimento degli alunni, si intende proseguire con la diffusione della robotica educativa in tutte le classi o sezioni dell'I.C. ampliando i laboratori esistenti, implementando l'attrezzatura e coinvolgendo tutti gli studenti. Si auspica la formazione di nuovi docenti che, in grado di padroneggiare la metodologia la facciano diventare parte della didattica quotidiana.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Isernia

Organization

Organization Name: 
ITIS E. Mattei
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Nicola De Crescenzo
Address: 
Viale dei Pentri snc
Telephone: 
3494783834
E-Mail: 
nicola.decrescenzo@gmail.com

Website

https://sites.google.com/site/osvaldinoearduinoecorobot/home

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il robot esapode Osvaldino, è basato sulla piattaforma Arduino Yun. Il controllo del robot può avvenire tramite un PC od uno smartphone attraverso la rete Wi-Fi. Il movimento del robot avviene tramite dodici servomotori RC. La struttura meccanica del robot è stata realizzata in plastica ed alluminio.
Per gestire le risorse e le funzionalità hardware del dispositivo è possibile utilizzare l’ambiente di programmazione fornito da Arduino.

Project Summary (max. 2000 characters): 

In termini molto semplici, il sistema di controllo, costituito dal PC o dallo smartphone, fornisce i comandi al sistema di attuazione composto da 12 servomotori, che attraverso la struttura meccanica, realizzano il comportamento desiderato dal robot. Il robot può avanzare in avanti, con due diversi tipi di andatura e girare a destra o a sinistra.
Il nostro robot è in grado di comunicare su rete WiFi e può essere comandato anche direttamente dal web. Per realizzare la comunicazione abbiamo realizzato una interfaccia web utilizzando un software open source.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi prefissati sono stati: 1) Ecosostenibilità 2) Realizzazione di un robot altamente tecnologico 3) Utilizzare piattaforme hardware e software open source 4) Semplicità d'uso e interfacciamento con normali smartphone 5) Realizare un progetto didatticamente valido 6) Trasferibilità delle esperienze in altri contesti e in altre scuole 7) Bassissimo costo di realizzazione 8) Creare una azienda simulata

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il prototipo è stato presentato ed apprezzato in diverse manifestazioni (RomeCup 2014 e 2015, Maker Faire 2014, ecc.). I criteri di valutazione sono legati all'aspetto tecnologico, alla ecosostenibilità, alla didattica innovativa e alla trasferibilità dell'esperienza. Infatti gli alunni hanno svolto un percorso formativo che esula totalmente dai canoni tradizionali della didattica. Hanno lavorato in equipe e si sono costituiti in una piccola azienda simulata. Hanno prodotto l'analisi economica con business plan e hanno lavorato su tutti gli aspetti del marketing (ricerche di mercato, pubblicità, realizzazione del sito in inglese, ecc.).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto vede gli alunni coivolti in attività curriculari (Elettronica, Tecnologia dei sistemi elettrici ed Elettronici, Informatica, Telecomunicazioni, ecc) ed extracurriculari (mostre e manifestazioni). Ci siamo raccordati con aziende del territorio e con la Camera di Commercio per attivare le fasi di brevetto. Il progetto è inserito in un ambito di attività di ricerca sull'innovazione tecnologica. Utilizziamo dei canali di comunicazione che ci vengono forniti attraverso l'adesione ad alcune reti: Network Scuola Impresa, Palestre dell'Innovazione, Make in Italy, Phyrtual, ecc.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Gli altri utenti, che possono essere alunni delle scuole medie inferiori o superiori possono imparare a: Come applicare l'ecosostenibilità nel campo della robotica. Come realizzare dei progetti di innovazione didattica. Come creare una azienda rivolta al sociale, alla robotica e alla tecnologia.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le difficoltà sono state affrontate nel gruppo di lavoro e sono intervenuti, apportando valore aggiunto, rappresentanti di aziende e responsabili della camera di commercio per definire gli aspetti legati alla proprietà industriale e al marketing.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Per il futuro ci attendiamo un maggiore coinvolgimento delle Istituzioni e confidiamo che la nostra idea e il nostro percorso possa essere replicato in altri contesti scolastici. Il futuro è adesso e questi ragazzi hanno dimostrato, con questo progetto, le loro capacità e la loro creatività.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Isernia

Organization

Organization Name: 
ITIS E. Mattei
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Nicola De Crescenzo
Address: 
Viale dei Pentri snc
Telephone: 
3494783834
E-Mail: 
nicola.decrescenzo@gmail.com

Website

https://sites.google.com/site/arduinoessentialrobot/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il progetto ci ha visto coinvolti in un percorso didattico per la realizzazione di un robot innovativo, essenziale e dal basso costo di realizzazione

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il nostro percorso didattico si è focalizzato per creare un robot con le seguenti caratteristiche:
• Essenzialità
• Bassissimo costo di realizzazione
• Innovazione
• Versatilità
• Affidabilità
• Ecosostenibilità

Le diverse fasi di lavoro sono state:
 Progettazione
 Realizzazione
 Programmazione del Microcontrollore
 Collaudo
 Preparazione della documentazione

Progettazione
Per la progettazione abbiamo deciso di utilizzare prodotti hardware e software Open Source. La scelta dei componenti elettronici è stata basata sul buon rapporto qualità/prezzo e sulla disponibilità sul mercato.
La prima attività è stata di utilizzare dei software di simulazione elettronica per verificare se la nostra idea poteva essere realizzata.
Dopo l’esito favorevole della simulazione abbiamo incominciato a disegnare al PC gli schemi elettrici e il master del circuito stampato.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi prefissati sono stati: 1) Ecosostenibilità 2) Realizzazione di un robot altamente tecnologico 3) Utilizzare piattaforme hardware e software open source 4) Realizare un progetto didatticamente valido 5) Trasferibilità delle esperienze in altri contesti e in altre scuole 6) Bassissimo costo di realizzazione 8) Creare una azienda simulata

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il prototipo è stato presentato ed apprezzato in diverse manifestazioni (RomeCup 2014 e 2015, Maker Faire 2014, ecc.). I criteri di valutazione sono legati all'aspetto tecnologico, alla ecosostenibilità, alla didattica innovativa e alla trasferibilità dell'esperienza. Infatti gli alunni hanno svolto un percorso formativo che esula totalmente dai canoni tradizionali della didattica. Hanno lavorato in equipe e si sono costituiti in una piccola azienda simulata. Hanno prodotto l'analisi economica con business plan e hanno lavorato su tutti gli aspetti del marketing (ricerche di mercato, pubblicità, realizzazione del sito in inglese, ecc.).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto vede gli alunni coivolti in attività curriculari (Elettronica, Tecnologia dei sistemi elettrici ed Elettronici, Informatica, Telecomunicazioni, ecc) ed extracurriculari (mostre e manifestazioni). Ci siamo raccordati con aziende del territorio e con la Camera di Commercio per attivare le fasi di brevetto. Il progetto è inserito in un ambito di attività di ricerca sull'innovazione tecnologica. Utilizziamo dei canali di comunicazione che ci vengono forniti attraverso l'adesione ad alcune reti: Network Scuola Impresa, Palestre dell'Innovazione, Make in Italy, Phyrtual, ecc.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Gli altri utenti, che possono essere alunni delle scuole medie inferiori o superiori possono imparare a: Come applicare l'ecosostenibilità nel campo della robotica. Come realizzare dei progetti di innovazione didattica. Come creare una azienda rivolta al sociale, alla robotica e alla tecnologia.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Veri e propri ostacoli non ci sono stati. Le difficoltà sono state affrontate nel gruppo di lavoro e sono intervenuti, apportando valore aggiunto, rappresentanti di aziende e responsabili della camera di commercio per definire gli aspetti legati alla proprietà industriale e al marketing.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Per il futuro ci attendiamo un maggiore coinvolgimento delle Istituzioni e confidiamo che la nostra idea e il nostro percorso possa essere replicato in altri contesti scolastici. Il futuro è adesso e questi ragazzi hanno dimostrato, con questo progetto, le loro capacità e la loro creatività.
Subscribe to RSS - robotica educativa