Robotica

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Napoli

Organization

Organization Name: 
Istituto Comprensivo " E. Ibsen" Casamicciola Terme
Organization Type: 
School
Specify: 
Progetto non finanziato e a basso costo.

Project Coordinator

Name and Surname: 
Olimpia Amoruso
Address: 
- Via Principessa Margherita - 80074 Casamicciola Terme (NA)
Telephone: 
081 5072550
E-Mail: 
holit1@libero.it

Website

http://www.icibsencasamicciola.it/attachments/category/47/Laboratorio%20di%20robotica%20educativa.pdf

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

La robotica è un settore che sta acquisendo sempre più importanza scientifica, economica e culturale ed è una delle chiavi dell’attuale rivoluzione industriale e culturale. La presenza sempre più diffusa di robot nella nostra vita quotidiana è un buon motivo che rende opportuno se non necessario realizzare una prima conoscenza dei concetti della robotica fin dalla scuola di base. Il profilo particolare di questa nuova scienza implica e promuove le attitudini creative negli alunni, nonché la loro capacità di comunicazione, cooperazione e lavoro di gruppo e la sua applicazione sviluppa negli studenti un atteggiamento nuovo ed attivo verso le nuove tecnologie. Il fascino che i robot hanno su bambini e ragazzi fa sì che anche i più piccoli possano esplorare il campo dell’ingegneria e delle scienze esatte, da una prospettiva divertente. L’impiego dei robot nella didattica offre, se paragonato ad altri momenti, molti interessanti vantaggi, derivanti dalle caratteristiche del mezzo:  i robot sono oggetti reali e tridimensionali che si muovono nello spazio e nel tempo e che possono simulare alcuni tratti del comportamento umano ed animale  i giovani apprendono più rapidamente e facilmente se hanno a che fare con oggetti concreti  la motivazione a costruire una macchina intelligente e a farla funzionare è moltopotente. Una delle ragioni per occuparsi di robotica è la possibilità di costruire le condizioni di un apprendimento che sia contestualizzato, attivo e costruttivo, collaborativo, intenzionale e riflessivo. La robotica educativa, ossia l’utilizzo di robot nella didattica, promuove così la coniugazione del fare e del pensare, attraverso un approccio costruttivista, con il metodo dell’imparare facendo (learning by doing).

Project Summary (max. 2000 characters): 

FINALITA':     Strettamente correlate alle motivazioni esposte, le finalità a cui tendere sono:  favorire la crescita della cultura scientifico-tecnologica;  promuovere l’acquisizione dei concetti di robot e robotica con maturazione di comportamenti consapevoli;  sviluppare processi di apprendimento personalizzati,  favorire un apprendimento multidisciplinare;  promuovere processi che consentono agli alunni di diventare costruttori del proprio sapere.OBIETTIVI SPECIFICI:   recuperare la manualità come momento di apprendimento superando la consuetudine di separare teoria e pratica, regole ed esercizio.  sviluppare autonomia operativa  fare esperienza di lavoro di gruppo  favorire lo spirito collaborativo e competitivo;  stimolare il pensiero creativo,  accrescere le capacità decisionali, il senso di responsabilità e l’autostima;  sviluppare la capacità di analizzare e risolvere problemi;  costruire macchine “intelligenti” da governare: dalla progettazione alla realizzazione;  acquisire un linguaggio di programmazione.Metodologia Attraverso una metodologia che mira a coinvolgere mani e mente dello studente, si proporranno attività finalizzate alla realizzazione di robot e al loro funzionamento. 

How long has your project been running?

2016-12-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Con il lavoro in laboratorio lo studente domina il senso del suo apprendimento perché produce, perché opera concretamente, perché “facendo” sa dove vuole arrivare e perché conseguentemente, si applicano i processi del problem solving e del cooperative learning.Sequenza temporale 1. preconoscenze, motivazione, analisi del robot e dei kit, studio del movimento e della programmazione 2. progettare, costruire, realizzare un programma di controllo (tali lavori vengono effettuati in gruppo) 3. riflessione sul lavoro effettuato e organizzazione di una attività finale per la divulgazione del risultato (condivisione del lavoro).Indicatori Miglioramento del livello di apprendimento delle discipline curricolari e del successo formativo degli alunni  Organizzazione di attività educative e didattiche in forma laboratoriale.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Risultati attesi: - Riconoscere ed utilizzare algoritmi più complessi - Utilizzare sensori ed attuatori per programmare input ed output - Utilizzare istruzioni e ripetizioni condizionali - Utilizzare variabili - Definire semplici funzioni - Scomporre problemi complessi in parti più semplici - Prevedere il comportamento di un algoritmo o un programma attraverso il ragionamento - Individuare, con il ragionamento, errori in algoritmi o programmi e correggerli - Programmare, utilizzando semplici variabili, per raggiungere uno specifico obiettivo
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Al progetto prendono parte le due classi terze del plesso, circa 34 alunni.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Scuola Primaria
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2016-12-01 00:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2016-12-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il progetto ha   promosso lo sviluppo del pensiero computazionale per rafforzare la capacità di analisi e risoluzione dei problemi e l’utilizzo dei suoi strumenti e metodi, sia attraverso tecnologie digitali sia attraverso attività unplugged, per stimolare un’interazione creativa tra digitale e manuale, anche attraverso esperienze di making, robotica educativa e internet delle cose.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Sicuramente la risposta degli studenti e dei docenti, il loro entusiasmo mi spingono a continuare sulla strada intrapresa. Ci sono, quindi, tutti gli elementi per continuare nella organizzazione di attività di robotica ampliando la rete di scuole, puntando soprattutto sulla verticalità, e potenziando il progetto didattico che ha contribuito alla crescita culturale ed umana dei bambini coinvolti.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
ROMA

Organization

Organization Name: 
LICEO STATALE DEMOCRITO
Organization Type: 
School
Specify: 
Le famiglie degli iscritti contribuiscono annualmente per l'acquisto dei dispositivi digitali

Project Coordinator

Name and Surname: 
Donatella Falciai
Address: 
Viale Prassilla, 79 - 00124 Roma
Telephone: 
+39 333 5258281
E-Mail: 
donatella.falciai@liceodemocrito.it

Website

http://www.liceodemocrito.it/indirizzo-robotica.html

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

"Opzione R"  è una nuova offerta formativa, introdotta per la prima volta al Liceo Democrito nell'a.s. 2016-17,  che realizza una sintesi curriculare tra il corso di studio tradizionale, il coding e la robotica, la didattica digitale e l'innovazione metodologica trasversale su tutte le materie. Non viene introdotto alcun incremento d'orario e si preservano gli obiettivi formativi del corso di studio.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Gli allievi delle classi "opzione R" sono esposti al pensiero computazionale, stimolati al lavoro su progetti, all'autonomia di apprendimento, ad un nuovo approccio per lo studio del latino, all'uso estensivo della lingua inglese, all'apprendimento attivo anche fuori dall'aula scolastica, con la finalità ultima di formare cittadini con competenze digitali ad ampio spettro, consapevoli delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nonchè interpreti della loro realtà. Data la richiesta proveniente dal territorio, si sono subito formate due classi prime di oltre 30 alunni ciascuna che hanno completato il primo anno di corso; le molteplici attività di tipo laboratoriale consentono di indirizzare la specificità dello studente e valorizzare alcuni talenti che rimarrebbero altrimenti nascosti ad una valutazione formale.  Per realizzare la programmazione di queste nuove classi è stata predisposta un'aula tecnologica a basso costo dotata di oltre 30 postazioni studenti e una stampante 3D. Gli elaboratori dell'aula sono Raspberry PI che offrono una piattaforma digitale dotata in particolare di vari ambienti di programmazione (Scratch e Python) per lo sviluppo del pensiero computazionale. La classe si alterna, con scadenza settimanale, tra tale aula informatizzata e un’altra aula con banchi disposti ad isola per una didattica collaborativa. Entrambe le tipologie di aule sono state realizzate per promuovere la metodologia dello scaffolding che pone al centro dell’azione didattica l’autonomia dello studente e descrive l’attività in aula del docente in termini di supporto alle strategie di apprendimento messe in campo dall’alunno stesso. L’interazione della classe con il docente si è avvantaggiata dall’uso intensivo della piattaforma online Google Class, ambiente virtuale protetto da credenziali scolastiche che ha consentito diverse attività ad elevato valore aggiunto: attività costante di supporto all’apprendimento, invio di materiali didattici per l’apprendimento autonomo o collaborativo, repository online come portfolio delle attività ed elaborati dello studente, invio della valutazione dei lavori presentati dallo studente, somministrazione di verifiche digitali con invio degli elaborati sulla mailbox dello studente, sondaggi in tempo reale come verifica immediata dell’apprendimento.

How long has your project been running?

2016-07-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivi: diffondere la cittadinanza digitale e sviluppare la consapevolezza delle tecnologie; introdurre nuove metodologie didattiche che stimolino l'apprendimento attivo anche negli studenti più giovani; indirizzare le specificità e i talenti delle nuove generazioni 

Strumenti: Raspberry PI, schede Makey-Makey, stampante 3D, didattica collaborativa e progetti

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Sono state avviate due classi prime nell'a.s. 2016-17 e le iscrizioni per il 2017-18 hanno superato quelle dell'anno precedente e sono in eccesso rispetto alle possibilità di erogazione della nuova offerta formativa. A fine anno scolastico è stato somministrato alle classi un sondaggio di gradimento dei dispositivi digitali, dei progetti e delle metodologie didattiche. La promozione della didattica collaborativa ha prodotto due gruppi classe che, sebbene numerosi (31 elementi) risultano tuttavia molto coesi e solidali. Gli studenti hanno sviluppato competenze digitali generali e particolari di coding divertendosi e imparato a produrre elaborati di vario tipo
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto coinvolge quotidianamente 62 studenti e 10 docenti, sia in presenza a scuola che online sulla Google Class, la quale rappresenta la modalità preferita di interazione in orario extrascolastico

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Liceo Scientifico
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2016-07-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

In un periodo in cui la scuola italiana è alla ricerca di percorsi formativi idonei alle esigenze delle nuove generazioni, è importante che sperimentazioni di vario tipo sorgano nelle scuole al fine di poter indirizzare le scelte future

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Il problema più grande risiede nella disponibilità di personale docente idoneo a far fronte alla richiesta; mantenendo le attuali 2 sezioni, a regime ci saranno 2 corsi completi di opzione R per un totale di 10 classi che richiederanno un grande impegno di organico altamente qualificato
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Disponibilità di docenti e piano di formazione per i futuri insegnanti delle classi a opzione R.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Modena, Emilia Romagna

Organization

Organization Name: 
ITIS E. Fermi, Modena
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Stefania Cuoghi
Address: 
ITIS E. Fermi, via Luosi 23, Modena
Telephone: 
059 211092
Fax: 
059-226478
E-Mail: 
cuoghi.stefania@fermi.mo.it

Website

http://www.fermi.mo.it/download/POF_2014-15.pdf

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Utilizzo di nuove formule matematiche e metodi didattici per favorire l'apprendimento

Project Summary (max. 2000 characters): 

Dopo un'esperienza di circa 10 anni di insegnamento presso le scuole medie superiori e di 5 anni di ricerca scientifica condotta a partire dal periodo di dottorato, presso la facoltà di Ingegneria di Modena, è nata l'idea di ricercare, potenziare e verificare sperimentalmente nuovi metodi didattici per rendere più accessibile l'apprendimento dei concetti teorici dei controlli automatici. I regolatori automatici, quali reti anticipatrici, ritardatrici, PID, costituiscono il cuore di ogni sistema automatico e rientrano nel piano di studio sia del quinto anno degli Istituti Tecnici, sia del corso di Controlli Automatici di Ingegneria. Purtroppo i metodi proposti negli attuali libri di testo si basano su tecniche che ricercano il risultato finale per tentativi, questo rende difficile l'insegnamento, e la valutazione del risultato di un esercizio svolto in classe senza uso di elaboratore. Il metodo studiato, ed esteso ad un più ampio campo di sistemi analogici e discreti durante un'attività di ricerca prende il nome di Formule di Inversione. Per acquisire le abilità e competenze necessarie a stimolare l'interesse degli studenti verso queste problematiche, si è reso necessario studiare un percorso didattico più ampio sull'uso delle tecnologie informatiche (ICT) e dei sistemi elettronici fin dal primo anno delle scuole superiori. La didattica creativa volta alla produzione di video e all'apprendimento della programmazione di robot didattici, sono progetti pensati e in parte realizzati per favorire la partecipazione attiva dello studente al proprio processo di apprendimento mediante l'uso delle nuove tecnologie informatiche, al lavoro di gruppo, alla didattica laboratoriale orientata al problem solving. Prerequisiti questi necessari all'insegnamento di argomenti complessi del quinto anno quali la sintesi dei regolatori automatici.

How long has your project been running?

2013-12-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Il progetto ha lo scopo principale di attuare una sinergia di azioni di scambio tra ricerca scientifica, scuola, realtà imprenditoriale locale, tessendo una fattiva collaborazione tra università, scuola ed industria attraverso l'innovamento tecnologico e metodologico dell'insegnamento del sapere.
In particolare si vuole ridurre la distanza tra domanda e offerta del mondo produttivo ed economico locale, fortemente legato all'industria meccanica e ai sistemi automatici come quelli presenti nell'industria ceramica di Sassuolo, nell'industria biomedicale di Mirandola, e in quella automobilistica ( nella provincia di Modena si trovano le sedi di produzione di Lamborghini, Maserati, Bugatti, Ferrari, Case New Holland). Da un punto di vista della ricerca scientivica si vuole fare conoscere e diffondere il nuovo metodo di controllo di sistemi automatici oggetto dell'attività di ricerca.
Da un punto di vista scolastico il progetto presenta obiettivi comuni ad altre iniziative verso il rinnovamento dei laboratori con sistemi di acquisizione ed elaborazione di immagini digitali, robot didattici Lego Mindstorm, sistemi di controllo di nastri trasportatori, braccio robotico industriale Kawasaki, schede digitali per il controllo automatico quali Arduino, Raspberry PI, FPGA. La formazione dei docenti sull'uso di queste nuove tecnologie si attua tramite esperti provenienti dall'università e dall'industria.
Questo approccio educativo ha come obiettivo ultimo quello di rendere accessibile agli studenti della scuola superiore conoscenze e competenze accessibili ad oggi solo all'ambiente universitario e industriale. Il tutto trova supporto nelle teorie educative del costruttivismo legate a computer scaffolding, CSCL (computer-supported collaborative learning) e CSILE (computer-supported intentional learning environments).

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
L'attività di ricerca è stata valutata e pubblicata in ambito scientifico internazionale: Publications on Journal L. Ntogramatzidis, R. Zanasi and S. Cuoghi, "A novel instructional approach to the design of standard controllers: using inversion formulae'', IEEE Transactions on Education, 57(1): 54-60, 2014. S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, "Direct and exact methods for the synthesis of discrete-time proportional-integral-derivative controllers'', IET Control Theory and Applications, 7(18): 2164-2171, 2013. R. Zanasi, S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, "Analytical and Graphical Design of Lead-Lag Compensators'', International Journal of Control, 84(11): 1830-1846, 2011. S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, " Inversion formulae for the design of continuous and discrete PID/PIDF controllers'', IEEE Transactions on Circuits and Systems (Submitted). Publications: International Conferences S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, "Inversion formulae for the design of PIDF controllers''. In Proceedings of the 4th IEEE Australian Control Conference (AUCC), Canberra, Australia, Nov. 17 - 18, 2014. S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, "On the use of inversion formulae for the synthesis of discrete PID controllers''. In Proceedings of the 21st IEEE Mediterranean Conference on Control and Automation(MED), Chania, Greece, June 25-28, 2013. R. Zanasi, S. Cuoghi, and L. Ntogramatzidis, "Lead-Lag compensators: analytical and graphical design on the Nyquist plane''. In Proceedings of the 50th IEEE Conference on Decision and Control (CDC 11), Orlando, FL, USA, Dec. 12-15, 2011. R. Zanasi, and S. Cuoghi, "Direct methods for the synthesis of PID compensators: analytical and graphical design". In Proceedings of 37th IEEE Conference on Industrial Electronics (IECON), Melbourne, Australia, Nov. 7-10, 2011. Il progetto conoscere la Robotica e Digital Media è stato valutato positivamente e finanziato dalla Cassa di Risparmio di Modena e da Confindustria.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Attualmente il metodo sulle tecniche di controllo automatico oggetto di ricerca è utilizzato in parte in alcune università italiane
Una decina di insegnanti dell'ITIS Fermi ha lavorato alla realizzazione di video (vedi video per EXPO, video di presentazione dell'Istituto). Una ventina di docenti di Informatica, Elettronica, Matematica, Fisica ha partecipato ai corsi di formazione sull'uso dei robot Lego e del braccio robotico Kavasaki.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-08-30 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2017-12-30 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

La collaborazione, la diffusione della cultura e l'apertura ad affrontare nuove sfide legate al mondo produttivo, aumenta l'interesse verso il sapere, lo sviluppo di competenze, la soddisfazione per i risultati raggiunti, l'inserimento immediato degli studenti nel mondo del lavoro.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Continuare a rafforzare le collaborazioni iniziate con il mondo dell'università e dell'industria locale, rendere noti e diffondere i risultati di ricerca conseguiti

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Borgo Valsugana - Trento

Organization

Organization Name: 
Istituto d’Istruzione “A. Degasperi”
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Costantino Tomasi
Address: 
Via M.A. Dominici 4
Telephone: 
3280836868
E-Mail: 
costantino.tomasi@istitutoadegasperi.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Interazione del mondo umanistico con quello scientifico attraverso la robotica e l’analisi etica utilizzando nuove metodologie didattiche e nuovi sturmenti innovativi come la stampante 3D e l’applicazione di messaggistica Whatsapp.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Negli ultimi anni l'istituto "A. Degasperi" di Borgo Valsugana (TN) ha rivolto particolare attenzione alle esigenze dei giovani e della comunità territoriale, confrontandosi con la realtà quotidiana e guardando al futuro e all'innovazione, promuovendo nuove idee in differenti ambiti tecnologici e umanistici.
Tutto questo ha trovato un'ottima realizzazione nel campo della robotica e precisamente con lo sviluppo del progetto "Robotica e Roboetica" ideato e coordinato dal prof. Costantino Tomasi e svolto insieme ad un gruppo di studenti della 4^ LS e 4^ ASA dell’Istituto, che verrà descritto nel secondo capitolo dell’ Elaborato Finale.
La proposta didattica ha visto l'interazione del mondo umanistico con quello scientifico elaborando in forma modulare argomenti riguardanti l'informatica, l'elettronica, la meccanica, il design, la filosofia, la letteratura, l'etica e la storia, uniti da un unico filo conduttore per la realizzazione del robot “Ulisse”.
Gli studenti, nella prima parte del corso, hanno dimostrato una certa "empatia" verso un'area di maggiore interesse che, sviluppata successivamente nella seconda fase didattica, gli ha portati al raggiungimento dell'obiettivo.
Molta attenzione si è prestata alle tematiche umanistiche e sociali che hanno particolare legame con l'area tecnologico-scientifica della realtà quotidiana. La didattica modulare ha posto lo studente al centro dell'attività, come ad esempio l’ampio o totale spazio nel confrontarsi con i suoi pari in merito agli argomenti proposti, lo svolgimento di attività laboratoriali integrate con contenuti teorici e l'ideazione e realizzazione di prototipi di sistemi meccanici.
Un importante investimento è stato fatto dall'Istituto in termini di strumentazione e materiale didattico: l'acquisto della stampante 3D, delle piattaforme hardware di Arduino e Lego Mindstorm.
Infatti negli ultimi tempi, nell'innovazione didattica sta emergendo, in modo molto chiaro, e ciò lo si evince anche dalla letteratura scientifica in materia e dalle prime ricognizioni promosse dal MIUR, l'utilità delle stampanti 3D e della robotica nelle scuole; strumenti questi che favoriscono ad esempio:
• la pratica di una didattica laboratoriale e multidisciplinare;
• lo sviluppo e l'interazione di competenze su più aree disciplinari;
• l'intelligenza spaziale, ovvero la capacità di comprendere lo spazio tridimensionale;
• lo sviluppo dell'immaginazione;
• l'utilizzo avanzato di software specifici per disegni 3D.

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivi didattici
- Individuare strumenti, metodologie e argomenti che contribuiscano all’introduzione e sviluppo di una disciplina trasversale, innovativa e completa: la robotica
- Stimolare l’apprendimento cooperativo tra pari (gli studenti), anche nell’ottica della comprensione del funzionamento delle nuove tecnologie e della loro programmazione.
- Approfondire le tematiche scientifico-umanistiche in contesti dove è importante anche l’aspetto della comunicazione, ma soprattutto riuscire a creare un filo conduttore che unisca il mondo scientifico con quello umanistico, che in realtà da sempre viaggiano all’unisono.
- Offrire opportunità agli studenti di apprendere e riflettere sui linguaggi specifici delle discipline coinvolte.
- Contribuire alla diffusione della cultura scientifico-umanista mettendo a disposizione strutture, tecnologie, insegnanti e tecnici dell’istituto.
Strumenti innovativi
- Per realizzare il robot si è deciso di utilizzare tre diversi dispositivi: Arduino Mega e NXT (LEGO Mindstorm) connessi tra loro mediante il protocollo di comunicazione RS485 e uno Smartphone con S.O. Android per la mappatura del percorso.
- Per la realizzazione del logo si è utilizzato il programma Adobe Illustrator 17.0.1, software professionale che fa parte della gamma Adobe Crea-tive Cloud, che permette di creare immagini vettoriali ad alta risoluzione.
........continua, vedi allegato
-

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Con questo progetto si è cercato di ordinare e interconnettere le conoscenze acquisite dagli studenti nelle varie discipline mirando ad un approccio critico nei confronti dei temi affrontati e sviluppando nello stesso tempo, in ogni studente, una riflessione metacognitiva della fase di apprendimento. L’alunno in tal modo ha potuto ampliare le proprie competenze in modo autonomo attraverso le abilità fornitegli dall'insegnante che, anche quest’ultimo, ha visto cambiare il suo classico ruolo che da interlocutore trasmissivo è diventato facilitatore e sostenitore di un percorso formativo che va a collocarsi nella zona di sviluppo prossimale dell'apprendimento. Una finalità rilevante del progetto è stata quella di trasmettere alle nuove generazioni conoscenze di tecnologie attuali e competenze spendibili in diversi ambiti innovativi, non trascurando una attenta riflessione etica in merito. Tutto questo per dare loro la possibilità di inserirsi più facilmente in un mondo del lavoro, soggetto sempre di più, a rapidi cambiamenti. Inoltre gli studenti sono stati premiati durante la manifestazione “Robocupjr 2015” come migliore progetto didattico svolto.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il gruppo studenti è costituito da cinque alunni della 4^ Liceo Scientifico e due studenti della 4^ Liceo Scienze Applicate, i quali non sono stati selezionati per merito o altro, ma solo per il loro interesse e curiosità verso il progetto.
La differenza di conoscenze e competenze tra gli studenti è stata notevolmente abbattuta con l’organizzazione delle aree modulari, dove si è focalizzata l’attenzione sulla parte laboratoriale, preceduta dalla fruizione dei contenuti didattici di ogni area disciplinare. Il gruppo ha visto in questo modo lo scambio di conoscenze e lo sviluppo delle competenze necessarie al raggiungimento dell’obiettivo.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sale of products or services
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

xxxxx

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Castellanza (VA) Lombardia

Organization

Organization Name: 
I.I.S. “C.Facchinetti” Castellanza (VA)
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Loris Pagani
Address: 
Via flora 132 Legnano (MI)
Telephone: 
3332198787
E-Mail: 
loris.pagani.lp@gmail.com

Website

http://www.aurat.tk

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

inn

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Investiamo professionalità e tempo libero nell'intrattenere bambini in ospedale con spettacoli robotici.

Project Summary (max. 2000 characters): 

L'idea è nata preparando un progetto scolastico con la classe 4 informatici B, il progetto
era uno spettacolo teatrale di robot per la competizione Robocup ed essendo uno spettacolo per bambini abbiamo deciso di portarlo negli ospedali e in tutti gli ambienti in cui i bambini avessero bisogno di sorridere un po'.
E' stato quindi preparato un piccolo spettacolo con otto giocattoli (gru betomiera bulldozer e scavatrice) mezzi da cantiere che apparecchiavano la tavola a tempo di musica, dato che il tema del momento era l'arrivo dell'Expo, da li anche il nome del progetto “Aggiungi un robot a tavola” che ha anche un significato più ampio come a dire porta un robot nel tuo quotidiano.

La trama dello spettacolo era la seguente:
Un operaio del cantiere Expo deve uscire con la sua amata....ma i lavori vanno finiti e non si può più dare ferie! Quindi il nostro povero operaio invita la ragazza sul cantiere dove i mezzi da lavoro prepareranno una cena indimenticabile.
Tecnicamente tutti i mezzi sono dotati di un microcontrollore di sensori di colore e di motori che svolgono diverse funzioni. Uno dei mezzi è stato interamente ideato e costruito dai ragazzi mentre gli altri sono giocattoli filoguidati modificati nella meccanica e nell'elettronica.
Sul palco una serie di luci a led, i mezzi leggono il colore e a seconda del colore svolgono la funzione del momento, ballare costruire scavare eccetera.
La partitura di tutto è gestita in modo automatico da un PC che cambia il colore dei led e muove una webcam per inquadrare il tutto (una vera e propria regia video) gestendo anche un montaggio video realtime con filmati preregistrati.
Dopo aver fatto una serie di esibizioni anche presso l'ospedale Niguarda di Milano (pediatria) in cui sono stati raccolti fondi per la scuola della pediatria, abbiamo in seguito partecipato ad alcune competizioni. La squadra composta dall'intera classe 4 inf B ha continuato anche d'estate a lavorare con passione per preparare nuovi personaggi e spettacoli per l'anno prossimo, migliorando tecnologia ed intrattenimento, tutto sotto la guida del Prof. Loris Pagani (informatica) che è anche sponsor dell'iniziativa insieme alla compagnia di teatro che gestisce nel tempo libero.
Il progetto è finanziato da aziende filantrope che aiutano sponsorizzandoci e dal pubblico che quando è costituito da adulti generosamente lascia offerte in denaro che vengono poi devolute a progetti sociali.

How long has your project been running?

2014-11-29 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi sono molteplici:

Lavorare in gruppo
Immaginare sognare e rendere il sogno un progetto
Pensare che le materie di studio possano aiutare gli altri a stare meglio
Aiutare i ragazzi ad avere un maggiore senso di appartenenza alla scuola al tessuto sociale, quindi essere ben inseriti nella società valutando anche la possibilità di aiutare gli altri
imparare l'utilizzo di microcontrollari
imparare un po' di meccanica e di elettronica di base
scontrarsi col problem solving e uscirne vincitori o almeno pareggiare i conti
costruire un sistema sincronizzato di robot semplice ma efficace

I mezzi per ottenere questi obiettivi sono stati una serie di piccole sponsorizzazioni, il mettere anima e corpo in un progetto senza contare le ore spese.
Ascoltare i ragazzi le loro idee, cercare di guidarli renderli autonomi e gratificarne i risultati.
Per fare questo abbiamo costituito una struttura aziendale vera e propria con riunioni mansioni, logo
sito ci siamo dati turni di lavoro, abbiamo discusso e lavorato come una squadra.
Insieme abbiamo studiato tecnologie per noi nuove e con un po' di fantasia abbiamo ricreato una tecnologia nuova per sincronizzare i robot, basata sulla luce e il colore, ogni mezzo aveva un copione basato sul cambio di colore della luce led posta sul terreno, un sensore di colore posto sotto ai mezzi leggeva tale colore e attivava i motori, una partitura di colori a fare da copione.
Dal punto di vista strettamente didattico questo modo di far lezione responsabilizza i ragazzi che non si sentono più a scuola sotto l'occhio giudicante di un insegnante, ma liberi di esprimersi in un progetto che li appassiona e che senza che si rendano conto li costringe a studiare per risolvere le mille problematiche che il lavoro comporta.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
vedi form allegato
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Attualmente il nostro partner è la pediatria dell'ospedale Niguarda da cui torneremo nel periodo Natalizio col nuovo spettacolo a cui i ragazzi hanno cominciato a lavorare tra luglio e agosto, la cadenza degli spettacoli attualmente è mensile , il numero di utenti dipende dal tipo di intervento che i ragazzi dell'ospedale devono subire, quindi potrei dire un centinaio ma non è un dato continuo nel tempo, contiamo di aggiungere altri ospedali o spazi in cui mostrare il nostro progetto e vorremmo in futuro creare una piccola rete di volontari per ampliare il progetto.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sponsorships
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-11-29 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Potrebbero imparare che lavorare nel sociale non è un impresa impossibile, ma un'impresa che può fruttare sorrisi e può insegnare ai ragazzi un po' di tecnologia e può guidarli a dare qualcosa a chi ne ha più bisogno

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Il maggiore ostacolo è stato il continuo manifestarsi di problemi da risolvere. Problemi elettronici , meccanici ed informatici. Questi problemi allo stesso tempo erano il motore che spingeva il gruppo a lavorare, a cercare soluzioni.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Dato il grande affiatamento dei ragazzi, il nostro obiettivo ambizioso se vogliamo è quello di progettare un robot-attore ancora più potente a cui stiamo già lavorando, con molta fantasia ed idee divertenti. In seguito passare questo lavoro alle classi successive e portare avanti cosi una specie di suadra di robotica scolastica. Per realizzarla, ci serve solo un pubblico e un pò di pubblicità, gli sponsor la fantasia e la passione le abbiamo già.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Grosseto Toscana

Organization

Organization Name: 
IISS Manetti
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Daniele Dattrino
Address: 
via Brigate Partigiane 19 58100 Grosseto
Telephone: 
3384036420
E-Mail: 
daniele.dattrino@teletu.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Utilizzando la Robotica abbiamo approfondito le basi fisiche e matematiche della tecnologia

Project Summary (max. 2000 characters): 

L’idea è nata in seguito ad un bando del progetto Pianeta Galileo della Regione Toscana che invitava ad approfondire le misure sull’ambiente.
Sfruttando le competenze da noi acquisite nel campo della Robotica abbiamo proceduto alla
costruzione di due piccole stazioni di rilevazione in grado di muoversi autonomamente
nell'ambiente, acquisire i parametri fisici di interesse e comunicarli via wireless ad un centro
di elaborazione. Per la realizzazione delle stazioni saranno utilizzati i quattro Robot già realizzati
per partecipare alle competizioni i RoboCup Junior.
I n una prima fase abbiamo scelto quali misure far effettuare alle stazioni,
individuato i trasduttori più adeguati e le relative procedure d i calibrazione.
Successivamente abbiamo progettato e montato fisicamente le stazioni modificando il
progetto dei due robot.
Gli studenti dell' indirizzo elettronico ed elettrotecnico progettato, realizzato e collaudato i circuiti elettronici.
Gli allievi di tutti gli indirizzi hanno realizzato il software di acquisizione dei dati( utilizzando processori system on a chip già in possesso della scuola), comunicazione( standard X B E E già in possesso d ella scuola ) ed elaborazione ( utilizzando NI LabView già in possesso della scuola ).

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Conoscenze:
I Basi fisiche e matematiche delle tecnologie di misura ed acquisizione di dati.
Grandezze fisiche di importanza per l'ambiente: intensità luminosa, concentrazione di gas e composti chimici, campi elettrici e magnetici ecc..
Competenze:
misurare una grandezza fisica, calibrare uno I strumento, analizzare gli errori e interpreta re di dati raccolti
Utilizzare le tecniche matematiche e, informatiche di elaborazione di quantità di grandi quantità di dati.
Elaborare modelli fisico-matematici di fenomeni naturali.
Metodi usati ed elementi di innovazione:
Abbiamo cercato di superare la tradizionale ripartizione delle scienze in discipline autonome e la artificiosa distinzione fra scienza e tecnologia.
Abbiamo imparato a lavorare in gruppo a progetti complessi coniugando le proprie competenze individuali con quelle degli altri componenti.
Con la realizzazione dei due robot abbiamo verificato in un caso concreto come la fisica e la chimica per le procedure di misura, la matematica e l’informatica per l’elaborazione dei dati, la robotica e l’elettronica per l’automazione debbano collaborare.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Sino ad ora due stazioni di acquisizione mobili comunicanti fra d i loro e con un centro d i elaborazione dati. Una presentazione dei risultati del lavoro sia su CD che sul web contenete tutti i dati per riprodurre l'esperimento ed una guida per i docenti. Presentazione dei prototipi alla manifestazione RomeCup.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Tutti gli allievi del triennio( circa 150 studenti) hanno partecipato alle varie fasi di realizzazione.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

La forte connessione fra tecnica, tecnologia e scienza.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Project Location

Country: 
Italy
City: 
PADOVA

Organization

Organization Name: 
ITIS Francesco Severi
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Alessandro Scroccaro
Address: 
via Pettinati,46
Telephone: 
0498658111
Fax: 
0498658120
E-Mail: 
didattica@ingscroccaro.it

Website

http://www.itiseveripadova.gov.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

"my Robot Sensor Kit - myRSK" is an project which dealt with the complex theme of the robotics and  automation, through a series of didactic experiences.
This project aim at the diffusion of technical and scientific culture in the field of automation and robotics, using Lego Mindstorms Robot and intelligence-based PC in Embedded Real Time with NI FPGA programmed with LabView. It has been a cooperation between didactics and industrial fields, purposing to create a hardware and software platform for the “research and educational” area, which allows to elaborate advanced automation controls in a simple and instinctive way.

Project Summary (max. 2000 characters): 

“My Robot Sensor Kit” is an extracurricular project which dealt with the complex theme of the robotics and 
automation, through a series of didactic experiences.
The said targets have been possible thanks to both the components and the development environment 
chosen: the first were the Lego™ Mindstorms mechatronic components, which offered high availability and 
low price; while, to program the embedded platform “NI MyRIO”, it has been used NI LabVIEW, the 
National Instruments’ graphic environment. This combination offers an instinctive, powerful and reliable 
way to do didactic automation. 
The project was launched during the 2013‐14 AY by the technical institute ITI “F. Severi” (prof. Alessandro Scroccaro), homed in Padua, and supported by I.R.S. S.r.l. Padova and National Instruments Italy Srl (ing. Massimo Rapini). It was presented for the first time during the “NIDays” in Milan on 12th March 2015.
Thanks to the project, the school won a funding of 20 000€ by the scholastic education and research 
ministry  (MIUR).  The  amount  has  entirely  been  investedinto  equipment  for  the  automation  and  the 
mechatronics laboratories, thus enabling an ever‐increasing number of students to take part in the project 
in future. 
During  the  past  academic  year  (2014‐15  AY),  the  project  has  seen  the  active  participation  of  five 
enterprising and deserving students, chosen from the last year (5th) and among three different courses of 
the secondary school. Now the project is developed at the institute F. Severi and at other technicians institute, who have adopted this platform hardware and software.

How long has your project been running?

2014-11-29 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Interest to students to the world of robotics and automation with advanced a practical approach.
The said targets have been possible thanks to both the components and the development environment
chosen: the first were the Lego™ Mindstorms mechatronic components, which offered high availability and
low price; while, to program the embedded platform “NI MyRIO”, it has been used NI LabVIEW, the
National Instruments’ graphic environment. This combination offers an instinctive, powerful and reliable
way to do didactic automation.
Moreover, the Lego™ Mindstorms products offered large range of hardware components, like sensors,
actuators and structural mechanic pieces, at a low price. Therefore it permitted to quickly assemble and
overhaul different prototypes of robots or, generally, automation systems, thus eliminating the problems
resulting from expensive and complex mechanical machining processes.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Creating exercises robotics and automation for students. Motivate students beyond the curriculum to explore the issues encountered Realization of an advanced laboratory of robotics and mechatronics equipped with programmable instrumentations and PC embedded controllers. Encourage team work in the studens. Provide opportunities for discussion and stimulus for students and teachers.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Currently the project is affecting experimentally about 40 students dell'Istitito F. Severi and many other institutes.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Istituto Tecnico Industriale Statale, articolazioni Automazione e Meccatronica
Is your project economically self sufficient now?: 
No
When is it expected to become self-sufficient?: 
2015-07-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Learn programming of robots and automated systems with LabVIEW.
Learn principal specification of sensors and transducers in robotic and automation.
"Playing learn..."

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Principali ostacoli sono stati di tipo economico: risorse finanziarie per completare l'attrezzatura inizialmente prevista (finziamento ricevuto solo per il 40% di quanto preventivato ed inizialmente richiesto). Mancanza di fondi per pagare trasferte agli allievi ed ai docenti coinvolti. Impossibilità di pagare il presnonale tecnico per realizzare componenti ed attrezzature "custom". Impossibilità di pagare il personale ausiliario dell'Istituto per avere una copertura pomeridiana oltre le 17:00. Difficoltà di trovare sponsor nel territorio per estendere l'iniziativa ad altre realtà. Al fine di superare questi limiti stiamo cercando visibilità commerciale, attreverso il partner aziendale IRS Srl di Padova, al fine di commercializzare la piattaforma hardware e software così sviluppata.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Estendere il progetto alla visione artificiale applicata in ambito robotico, sempre attraverso le librerie Vision di NI LabView.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Gallarate/lombardia

Organization

Organization Name: 
ISIS "A.Ponti"
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Francesco Misenti
Address: 
Via G. Mameli, 15A
Telephone: 
3382266546
E-Mail: 
misenti.francesco@gmail.com

Website

www.bracciorobotico.altervista.org

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Progettazione e costruzione di un braccio robotico in tutti i suoi aspetti, sia hardware che software.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il braccio robotico è un progetto nato in 4° superiore, in cui con l'ausilio di alcuni servomotori si è voluto costruire, completamente da zero, un braccio robotico formato da una base ruotante, 3 giunti e una pinza. Il tutto controllabile attraverso un pic programmato in assembly a sua volta controllato da remoto da un'interfaccia grafica. I ragazzi hanno programmato il PIC in modo da ricevere da una connessione seriale gli angoli che devono assumere i giunti e di conseguenza vengono generati i segnali di controllo per i servo motori. Il PIC è collegato, tramite seriale, ad un PC su cui è installato un server web con PHP. Gli studenti hanno interamente realizzato l'interfaccia di controllo tramite html/php/javascript. Il php è stato utilizzato per la comunicazione del server con il PIC. Tramite blender è stato realizzato un modello 3d del braccio, questo modello è stato importato nella pagina html tramite le librerie di rendering 3d three.js, basate su webGL. La comunicazione tra client (browser che carica la pagina di controllo) e server (a cui è collegato il PIC) è stata implementata tramite AJAX in modo da non dover ricaricare la pagina ad ogni invio di dati. In questo modo è possibile controllare il braccio da una qualsiasi computer o tablet collegato alla rete locale.

How long has your project been running?

2014-04-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Il progetto braccio robotico è stato realizzato durante al'anno scolastico come laboratorio di Sistemi e reti. E' stato un modo innovativo per permettere agli studenti di cimentarsi con problematiche nuove e anche molto complesse. La didattica basata su "problem solving" è stata sicuramente potenziata dalla tipologia del progetto, che ha pienamente coinvolto i ragazzi. I risultati sono stati eccellenti e davvero molto gratificanti per gli studenti. Gli obiettivi raggiunti sono molteplici e spaziano dalle competenze raggiunte su argomenti quali programmazione a basso livello di microcontrollori alla programmazione di applicazioni web con le più sofisticate tecnologie come webGL e AJAX, alle capacità di affrontare nuovi problemi sulla base delle conoscenze studiate e nella ricerca di nuove soluzioni per problematiche ed inconvenienti inattesi.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto è stato completato con ottimi risultati ed ha aperto nuove porte alla sperimentazione didattica attraverso la robotica. Nuovi progetti di robotica sono attualmente in corso, ampliando in numero di classi e studenti coinvolti. Questa didattica sperimentale ha sicuramente permesso di ottenere molta più attenzione ed impegno nella materia sia sulla parte teorica che laboratoriale, i risultati ottenuti sono riscontrabili attraverso i voti migliori e la bassissima percentuale di sospensioni di giudizio negli scrutinii di fine anno per la materia Sistemi e Reti, rispetto alle classi dove si è fatta didattica tradizionale.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Per un intero a.s. tutti i 15 alunni della 4a informatica hanno partecipato al progetto, per 3 - 4 ore settimanali.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Itis indirizzo sistemi informatici
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Nell'anno scolastico 2014/2015 è stato sviluppato un nuovo braccio robotico, con soluzioni HW e SW più avanzate. Il PIC ed il PC server sono stati sostituiti da una scheta UDOO che integra un microcontrollore arduino compatibile ed un mini PC su cui è stato installato ubuntu. Anche la parte meccanica è stata riprogettata e ricostruita utilizzando servomotori più potenti e precisi.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

La didattica basata su "problem solving" viene enormemente potenziata se i progetti che si propongono ai ragazzi sono progetti complessi, innovativi ed affascinanti come ad esempio progetti sulla robotica.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Estendere l'esperienza fatta a tutto il triennio di informatica con nuovi progetti sulla robotica. Creare un laboratorio di robotica in modo da permettere lo sviluppo di nuovi progetti ad un numero più alto possibile di studenti.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Siena/Toscana

Organization

Organization Name: 
IIS Tito Sarrocchi Siena
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Andrea Gorelli
Address: 
Via Pisacane 3
Telephone: 
3292606683
E-Mail: 
gore_ndr@yahoo.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

inn

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Robotizzare e rendere autonomo un carrello per la spesa, in grado di seguire i movimenti della persona che lo usa, è stata l’idea alla base del nostro progetto.

Abbiamo preso un carrello da supermercato e rese attive le ruote collegandovi dei motori elettrici, in grado di farlo muovere in tutte le direzioni; successivamente si è progettato e realizzato i driver per i motori, mentre la parte elettronica di controllo abbiamo usato un ARDUINO UNO in modo da rendere il progetto facilmente replicabile da altri makers che vogliono confrontarsi con queste problematiche.

La persona seguita da "carrello_amico" deve indossare un emettitore a raggi infrarossi, mentre un ricevitore posto all’interno del carrello ne ricostruisce la direzione e pilota i motori in modo da seguirla negli spostamenti.

Project Summary (max. 2000 characters): 

“CARRELLO_AMICO” è un prototipo di un "reale" carrello da supermercato automatizzato in grado di seguire gli spostamenti di una persona durante gli acquisti.
Il progetto nasce per cercare di aiutare le persone anziane o con un handicap durante la spesa in un supermercato o negli aereoporti quando devono spostare dei bagagli cercando di lasciare le mani libere.

Prendendo un carrello da supermercato sono state motorizzate le ruote tramite dei motori in corrente continua, gli studenti hanno progettato e realizzato in laboratorio driver di potenza per i motori.
Per la parte di controllo è stata usata una scheda ARDUINO UNO in modo che sia facilmente replicabile da altri maker che vorranno confrontarsi con problematiche simili.

La persona che usa il "CARRELLO_AMICO" dovrà indossare una cintura munita di led ad infrarossi, mentre sul carrello sarà presente un ricevitore in grado di rilevare la direzione da seguire, e pilotare opportunamente i motori.

Questo è il prototipo 1.0 sviluppato presso, IIS "Tito Sarrocchi" di Siena, il progetto è "aperto", sono a disposizione di chi ne fa richiesta tutti gli schemi elettrici il software e ogni altra soluzione adottata, affinchè altri makers possano replicarlo e migliorarlo.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Tramite Carrello Amico, i nostri alunni si sono confrontati da oltre un anno a trovare soluzioni innovative e creative, per sviluppare competenze nella proggettazione tramite stampanti 3D, sviluppo del software, e realizzazione di schede di svilupo a microcontrollori. Inoltre una parte di loro ha avuto la possibilità di interagire con varie aziende, venendo in contatto con la realta industriale, confrontandosi con i loro modi e tempi.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Tramite la realizzazione funzionante del progetto: “CARRELLO_AMICO” siamo stati in grado di coinvolgere l'intera specializzazione di "Elettronica e Robotica" che per oltre un anno si sono confrontati con i vari problemi che di giorno in giorno venivono fuori. Abbiamo sperimentato un nuovo modo di fare didattica, dove le lezioni non erano più frontali ma nascevano dalla curiosità e dall'esigenza di superare gli ostacoli incontrati. Certamente per un insegnante non è il modo più semplice di portare avanti la programmazione didattica.......ma per gli studenti era estremamente stimolante, in quanto si dovevano guidarli nel risolvere i problemi che di giorno in giorno incontravano. Questo è il prototipo 1.0 sviluppato presso, IIS "Tito Sarrocchi" di Siena, il progetto è "aperto", sono a disposizione di chi ne fa richiesta tutti gli schemi elettrici il software e ogni altra soluzione adottata, affinchè altri makers possano replicarlo e migliorarlo.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Tramite questo progetto siamo riusciti in due anni a coinvolgere gli studenti delle classi terza, quarta, e quinta della specializzazione elettronica e robotica del nostro istituto. Il numero è quantificabile in un centinaio di studenti.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
When is it expected to become self-sufficient?: 
2016-05-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Un noto supermercato ha manisfestato interesse per far replicare industrialmente il progetto ad aziende del territorio, partendo dalla nostra esperienza e dai progetti sviluppati in questo periodo dai nostri studenti.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Lo spirito del nostro progetto era di essere aperto e condivisibile.....a chiunque ne faccia richiesta, per cercare di far appassionare alla realizzazione di un prototipo tutti quelli che hanno voglia di fare e di mettersi in gioco.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Gli ostacoli che abbiamo incontrato, e parzialmente superato erano legati ad un basso budget iniziale.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Riuscire a migliorare questo progetto, affinche sia usabile da persone con handicap motori.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Fiorenzuola d'arda

Organization

Organization Name: 
Istituto Comprensivo di Fiorenzuola
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Monica Sarpedonti
Address: 
via san bernardo 10
Telephone: 
0523987030
Fax: 
0523987030
E-Mail: 
monicasarpedonti@gmail.com

Website

http://www.istitutocomprensivofiorenzuola.gov.it/attachments/article/289/nel%20bosco%20con%20hansel%20e%20gretel.pdf

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

consentire ai bambini di avvicinarsi agli strumenti multimediali (coding e robotica educativa)

Project Summary (max. 2000 characters): 

L'attività ha coinvolto in verticale un plesso di scuola dell'infanzia e un gruppo di ragazzi della scuola secondaria di primo grado (peer tutoring), e grazie alla sua modalità inclusiva ha permesso di coinvolgere alcuni bambini autistici che hanno risposto molto positivamente alle attività proposte.
La prima fase del percorso è stata la lettura della fiaba “Hansel e Gretel” dei fratelli Grimm e partendo da questa la proposta del gioco “Attraverso il bosco con Hansel e Gretel" nell'atrio della scuola dell'infanzia il cui pavimento è composto da quadrati di linoleum.
Dopo aver scoperto la lateralità e individuato sul loro corpo lato destro e sinistro i bambini si sono trovati di fronte ad un problema: raggiungere un obiettivo, lungo un percorso cosparso di ostacoli, seguendo le istruzioni dei compagni e segnali sonori.
A turno i compagni hanno guidato verbalmente i bambini ipotizzando un percorso che permetta di superare alcuni ostacoli. In caso di istruzione errata, un altro bambino ha tentato di correggere l'errore modificando l'istruzione.
Nella seconda fase del percorso i bambini si sono avvicinati a strumenti multimediali e hanno sperimentato, tramite il software Scratch, la possibilità di muovere nello spazio un personaggio/icona utilizzando le frecce della tastiera del PC o il mouse evitando alcuni ostacoli. Per questa attività i ragazzi della scuola secondaria di primo grado hanno realizzato con il software Scratch il contesto del bosco con la casetta di Hansel e Gretel e lo hanno portato alla Scuola dell'Infanzia dove, mediante l'utilizzo della LIM hanno spiegato ai bambini lo scopo del gioco virtuale, nel quale essi potranno muovere i personaggi con comandi della tastiera, oppure con il mouse; potranno inoltre sperimentare situazioni di causa/effetto tramite il click del mouse (per esempio ottenendo la produzione di una frase).
Successivamente, l'utilizzo del programmino creato dai ragazzi più grandi, ha permesso ai bambini della scuola dell'infanzia di familiarizzare con i comandi della tastiera svolgendo semplici compiti di spostamento del personaggio seguendo le indicazioni e i comandi ricevuti dalle insegnanti o dai compagni.
Nell'utilma fase è stato svolta una attività di introduzione alla robotica dove i bambini come piccoli programmatori hanno potuto tradurre in codice il percorso che hanno scelto di fase per proporlo ad una robot (creato con una scheda arduino) e i ragazzi più grandi e gli adulti hanno svolto i ruoli di mentor.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Le finalità del progetto sono state:
-favorire, con il gioco, l'orientamento nello spazio ed il processo di lateralizzazione (prerequisito per la didattica della matematica);
-favorire la coordinazione oculo-manuale;
-favorire l'inclusione
-applicare in un contesto di problem solving le coordinate cartesiane;
-consentire ai bambini di avvicinarsi agli strumenti multimediali (coding e robotica educativa);
-sviluppare processi di apprendimento personalizzati;
-promuovere processi che consentono agli alunni di diventare costruttori del proprio sapere;
-promuovere la continuità tra ordini di scuola.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto ha permesso di includere bambini con bisogni educativi speciali che hanno ottenuto miglioramenti nella lateralizzazione apprezzati anche dai neuropsichiatrici delle AUSL di riferimento
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Circa 30 studenti della scuola secondaria di primo grado interagiscono una volta alla settimana per tutto l'anno scolastico con circa 30 bambini di scuola dell'infanzia

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Istituto Comprensivo
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2014-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
In altre scuole dell'infanzia della provincia di Piacenza e d'Italia
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Un percorso didattico innovativo

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Pages

Subscribe to RSS - Robotica